Montebello Jonico, Grande successo per il Giro dei Giganti in bici

Montebello Jonico, Grande successo per il Giro dei Giganti in bici

Si è svolto domenica 15 maggio nel comune di Montebello Jonico il brevetto escursionistico in mountain-bike denominato “Giro del Giganti. Rocche Grotte e Leggende.” Il BEC, organizzato dall’ASD Magna Grecia in collaborazione con l’Ente ACSI settore ciclismo, ha visto al via quasi 50 ciclisti provenienti dalla provincia reggina che, in sella alle proprie bici hanno esplorato il territorio comunale osservando le direttive organizzative.

Grande successo per il Giro Dei Giganti

La formula del BEC prevede che, per conseguire l’omologazione, i partecipanti devono rispettare il percorso e il passaggio nei punti di controllo stabiliti dall’organizzazione, senza limiti di tempo e senza agonismo, ma solo per il semplice piacere di pedalare in compagnia con un pizzico di avventura. Il percorso, completamente segnalato, ha permesso ai ciclisti di pedalare in autonomia e liberamente per le strade asfaltate e non del comune montebellese. La partenza è stata da Piazza Baraccamento in Saline J.oniche e si è svolta “alla francese” dalle 7.30 alle 8.30.

Giro dei Giganti Montebello Jonico

I vari gruppetti formatisi sono passati in prossimità dei Laghetti per risalire fino alla località Prastarà, sito di biodiversità e scena del film il Brigante di Tacca e del lupo oltre che negli ultimi anni del Trofeo Prastarà in mtb. Da qui, attraversando Masella si sono diretti a Montebello, dove percorrendo il torrente sono risaliti fino a Fossato.

Dopo il passaggio da Palazzo Piromallo, giunti in piazza, era presente il primo punto controllo, gestito dall’Associazione Demetra a timbrare la carta viaggio. Successivamente ci si dirigeva verso Lungia per arrivare alle Grotte della Lamia a 1000 m s.l.m, il punto più alto che si toccava nel Giro: qui era presente il secondo punto controllo con l’Associazione dei Fossatesi nel Mondo a gestire le operazioni e il punto ristoro.

Molta partecipazione

Successivamente alla visita delle Grotte si è iniziata la discesa dal crinale sud tra antiche strade comunali, Monoliti, Geositi e panorami mozzafiato, una finestra tra i comuni limitrofi e la Sicilia, per svoltare infine alla Rocca di Santa Lena e riprendere la via del ritorno verso Masella, punto di arrivo finale. Il Giro dei Giganti, studiato per abbracciare, in 40 km e 1450 m disl., tutto il bello presente nel vasto comune di Montebello J., ha lasciato gli atleti entusiasti di quanto il territorio possa offrire.

L’ASD Magna Grecia, seguendo il regolamento e le direttive ACSI, ha omologato il BEC a 34 ciclisti e ha premiato la squadra più numerosa, l’ASD Cu c’è c’è Ymca di Siderno (RC).

Giro dei Giganti Montebello risultati

Prossimo appuntamento

Leonardo Zampaglione, organizzatore e ideatore dell’evento, ha dato appuntamento ai bikers al 24 luglio col VI Trofeo Prastarà, sottolineando la disponibilità della squadra per lo svolgimento di gimkane per i bambini dell’area grecanica e ribadendo la possibilità di accogliere nuovi soci sostenitori e atleti da tesserare, tutto nell’ottica dello slogan “crescere condividere divertire”.

Francesco Iriti

Storico Direttore di www.ntacalabria.it, ed ideatore insieme a Nino Pansera della testata ntacalabria.it, é giornalista pubblicista dal 2008. Laureato in Scienze della comunicazione, ha di recente pubblicato il libro " E' un mondo difficile". Ecco il link per acquistarlo http://amzn.to/2lohl4U. Lavora come Digital Marketing Manager in Irlanda.