La Provincia di Reggio Calabria si costituirà parte civile nel processo per estorsione ai danni del ristorante “L’Accademia” di Lazzaro (RC)

La Provincia di Reggio Calabria si costituirà parte civile nel secondo processo per estorsione ai danni del ristorante “L’Accademia” di Lazzaro (Motta San Giovanni), che vede coinvolti presunti affiliati al clan ‘ndranghetista dei Barreca. Attraverso tale atto, la Provincia intende sostenere il coraggioso atto di denuncia e l’impegno civile dell’imprenditore Filippo Cogliandro, vittima nel dicembre del 2008 di richieste di “pizzo”, prontamente denunciate alle forze dell’ordine, ed incentivare altri commercianti a fare altrettanto. Il nuovo processo avrà inizio il prossimo 20 aprile e vedrà parte civile, oltre a Palazzo Foti, anche il Comune di Motta: entrambi gli enti, in caso di condanna degli avventori, chiederanno il risarcimento dei danni morali per la grave deturpazione dell’immagine del territorio reggino arrecata dalle azioni criminali degli estorsori e delle cosche.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *