Bagaladi (RC), il Comune aderisce al Programma Stages della Regione Calabria

Bagaladi (RC), il Comune aderisce al Programma Stages della Regione Calabria

Federico Curatola

Federico Curatola

di Francesco Iriti

Bagaladi aderisce al Programma stages della Regione Calabria che prevede la stipula di un contratto di lavoro per 12 mesi con giovani laureati che usufruiscono di un contributo regionale di diecimila euro per l’annualità in cui prestano servizio. Si aprono dunque anche le porte del municipio bagaladese ai giovani che intenderanno svolgere nel paese aspromontano il loro stages.

“Abbiamo aderito guardando positivamente l’eventuale apporto di conoscenza – ha dichiarato il Sindaco Federico Curatola – che i giovani laureati inseriti nel Programma Stages possono dare all’Amministrazione”. Un cammino rilevante quello intrapreso dal giovane amministratore che ha da subito “sposato” la causa dei giovani laureati calabresi che permetteranno maggiore linfa anche all’intero comune bagaladiese. Un laureato, quindi, entrerà a fare parte dell’organico comunale contribuendo con la sua preparazione e le proposte valide alla crescita ulteriore dell’attività amministrativa.

La decisione è stata presa durante l’ultima riunione della giunta comunale che ha portato all’approvazione anche di altri importanti punti all’ordine del giorno. Come annunciato dallo stesso primo cittadino curatola, è stato deliberato anche il passaggio ad Eni per la fornitura di energia elettrica per la pubblica illuminazione. “La proposta di Eni ci consente di risparmiare circa il 25% sull’energia elettrica – ha proseguito il primo cittadino –.

Inoltre attendiamo dalla Regione l’esito dei bandi sul risparmio energetico e sul fotovoltaico ai quali abbiamo partecipato nell’ottica di razionalizzazione della spesa ed messa in azione degli impianti”. In un’epoca di tagli ai piccoli comuni e di spopolamento dei paesi dell’entroterra, l’amministrazione Curatola, invece, guarda avanti con molta fiducia visto che il comune di Bagaladi gode di ottima salute e di una popolazione rigogliosa.

“Risparmiare sulla fornitura di energia elettrica è fondamentale per un comune – ha concluso Curatola – perché si deve coniugare la necessità di tagliare con gli sprechi del passato all’importanza di fornire comunque un servizio indispensabile come la pubblica illuminazione”.

La questione energetica sta molto a cuore a Federico Curatola ed all’intera comunità che è già in stato avanzato per quanto concerne l’utilizzo dell’energia eolica nel prossimo futuro. Infatti, procedono spediti i lavori per la costruzione del Parco Eolico. Sono pronte le piazzole per i 14 aerogeneratori che verranno installati sul territorio comunale in località Piani di Lopa, ai margini della Strada Provinciale n°3 che sale verso Gambarie.

Maria Cristina Condello

Maria Cristina Condello ha conseguito la laurea Magistrale in "Informazione, Editoria e Giornalismo" presso L'Università degli Studi Roma Tre. Nel 2015 ha conseguito il Master di Secondo Livello in "Sviluppo Applicazioni Web, Mobile e Social Media". Dal 2016 è Direttore Responsabile della testata giornalistica ntacalabria.it

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *