Migranti a Crotone, autorizzato sbarco

Migranti a Crotone, autorizzato sbarco

Ieri, 64 migranti che viaggiavano a bordo di una barca a vela, hanno ricevuto l’aiuto da parte della Guardia Costiera, al largo di Crotone. A bordo c’erano 18 bambini. Il permesso di sbarcare da parte del Viminale è arrivato solo dopo l’arrivo di un forte temporale.

Migranti a Crotone

I migranti di origine curdo-irachena sono sbarcati ieri mattina al porto di Crotone, tra loro uomini, donne e 18 bambini. Nella notte una motovedetta della Guardia costiera italiana, al largo della costa calabrese, ha prestato loro soccorso. In 64 hanno tentato la traversata a bordo di una barca a vela e sono poi dovuti rimanere sull’imbarcazione fino all’alba.

Il via libera del Ministro dell’Interno

Il via libera per lo sbarco, da parte del ministero dell’Interno, Matteo Salvini, è arrivato soltanto dopo che un violento temporale che si è abbattuto sulla costa. La difficile situazione meteo ha spinto le Forze dell’Ordine locali a chiedere che la motovedetta della Guardia Costiera procedesse allo sbarco.

Giunti in terra calabrese, i migranti hanno ricevuto le prime cure da parte della Croce rossa italiana. In seguito, trasportati tutti al centro di accoglienza Sant’Anna di Isola Capo Rizzuto. Per le relative operazioni di identificazione, alcuni di loro sono stati quindi sottoposti a fermo.

 

Foto: Ansa