Crosia furto scuolabus e rapina in ipermarket

Crosia furto scuolabus e rapina in ipermarket

Crosia furto scuolabus. Ignoti hanno rubato uno scuolabus, danneggiandone un secondo. Quest’ultimo, forse doveva essere usato come mezzo di trasporto nel furto avvenuto in seguito in un noto ipermarket di Mirto.

Crosia furto scuolabus, la denuncia

Crosia furto scuolabus, atti criminali a danno del patrimonio pubblico e delle scuole. Il grave episodio si è verificato nella notte tra lunedì 29 e martedì 30 gennaio. Il Primo cittadino di Crosia,  Antonio Russo, dopo avere sporto denuncia contro ignoti, ha fatto sapere che le Forze dell’Ordine continuano le loro indagini. Russo ha espresso solidarietà agli studenti, ai lavoratori e all’azienda che gestisce l’ipermarket per il furto subito. Esterrefatto, il sindaco rilancia la necessità di un maggiore presidio degli organi di sicurezza in Città.

Nella mattina di ieri invece si sono stati registrati disagi nel servizio di accompagnamento a scuola degli studenti. Una situazione che l’Amministrazione comunale ha cercato di migliorare con l’uso di minibus sostitutivi.

Le parole del sindaco 

“Abbiamo avuto modo di dirlo più volte – afferma il Sindaco in merito all’episodio Crosia furto scuolabus – . Una cittadina di oltre diecimila abitanti non può avere un presidio di sicurezza basato su pochi militari. Mirto e Crosia hanno bisogno di una presenza più consistente di forze dell’ordine. In questi giorni di estrema indignazione torniamo a chiedere al Prefetto di Cosenza e alla Legione dei Carabinieri della Calabria, l’istituzione di una tenenza dell’Arma nel nostro territorio. Non si tratta solo di un furto ai danni del patrimonio pubblico e di un esercente. Ma di un atto che ha colpito in modo diretto la comunità di giovani studenti”.

Il Sindaco fa sapere infine che si sta lavorando per realizzare e migliorare il piano di videosorveglianza su tutto il territorio comunale. Un progetto ambizioso che verrebbe finanziato con fondi extrabilancio.

Sono sempre le situazioni critiche che portano ad una reazione. Si spera che stavolta, le parole del Sindaco saranno ascoltate. Per far si che i cittadini finalmente, possano godere di una maggiore sicurezza e tranquillità.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *