Reggio Calabria, presentazione del libro “L’arte di insegnare” di Angelo Vecchio Ruggeri

planetario RC

Questo post é stato letto 20570 volte!

planetario RC
planetario RC

Il sistema scolastico italiano mostra di essere in grande difficoltà, nonostante  le tante operazioni (ri)formatrici che  in questi ultimi anni sono state proposte e definite.

Tra le difficoltà, si evidenziano  la messa in discussione  non tanto delle  discipline quali modalità fondamentale di insegnamento/apprendimento, ma l’apparato  disciplinare  così come si è storicamente configurato. La determinazione di nuovi saperi e il possesso di nuovi linguaggi sono questioni che hanno bisogno di trovare uno spazio adeguato.

Non solo.  Si pone pure  in discussione la metodologia dell’insegnamento, vale a dire la modalità con cui si sollecitano i ragazzi ad occuparsi della realtà, a codificarne la conoscenza mediante la ricerca e lo studio, a costruire i propri orizzonti culturali.

Gli insegnanti, a loro volta,  avvertono le mutate esigenze formative dei propri studenti e si predispongono, generalmente,  per approntare   un “curriculum” funzionale alla scoperta e costruzione delle conoscenze del reale. Ma operano  in un indefinito spazio di incertezze ordinamentali e di incerte  prospettive da offrire ai propri studenti.

Sicché, i  ragazzi fanno  fatica a rapportarsi ad una realtà sociale e culturale che spesso li tiene ai margini.

Queste tematiche, riconducibili al sistema educativo e formativo nazionale, verranno proposte ed approfondite   nella sede del Planetario Pythagoras di Reggio Calabria, oggi 16 dicembre alle ore 21.00, dalle prof.sse Mafalda Pollidori  e  Mimma Mollica, entrambe docenti di discipline letterarie e di scienze umane e storia.

Le docenti citate, prendendo spunto dal saggio “L’Arte di Insegnare – Questioni di didattica generale”, scritto dal prof. Angelo Vecchio Ruggeri,  per molti anni Preside dei Licei della città e della provincia di Reggio Calabria, analizzeranno quale incidenza abbia la didattica nel  perseguire scopi formativi stabili e stimolanti motivazioni ad apprendere.

Molteplici sono le questioni che assediano il mondo della scuola: dai tagli agli organici dei docenti e del personale non docente alla riconfigurazione delle istituzioni scolastiche nel territorio (il c.d. piano di dimensionamento); dall’edilizia scolastica alle tante, troppe disposizioni normative che tallonano l’assetto culturale ed educativo della scuola pubblica.

L’opinione pubblica mostra perplessità  nelle troppe modificazioni in corso. L’incontro organizzato  dalla prof.ssa Angela Misiano, apprezzata animatrice delle attività divulgative proposte dal Planetario Pythagoras, potrà offrire utili spunti di conoscenza sul “pianeta” scuola in questo primo decennio del nuovo millennio.

Questo post é stato letto 20570 volte!

Author: Maria Cristina Condello

Maria Cristina Condello ha conseguito la laurea Magistrale in "Informazione, Editoria e Giornalismo" presso L'Università degli Studi Roma Tre. Nel 2015 ha conseguito il Master di Secondo Livello in "Sviluppo Applicazioni Web, Mobile e Social Media". Dal 2016 è Direttore Responsabile della testata giornalistica ntacalabria.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *