Guardavalle (CZ), giornata mondiale di prevenzione al diabete mellito

Guardavalle (CZ), giornata mondiale di prevenzione al diabete mellito

Giornata Prevenzione diabete 2010 a Guardavalle

Guardavalle: giornata all’insegna della prevenzione del diabete, quella che si è sviluppata domenica a Guarda valle presso la sala consiliare, in collaborazione con l’Amministrazione Comunale di Guardavalle (assessorato ai servizi sociali) ed alla disponibilità dell’ASP di Catanzaro  con la presenza della diabetologa Giovanna Angotzi  , gli Infermieri Professionali Luigia Milano,Michela Pisani e l’aiuto incondizionato degli Infermieri Professionali del luogo Francesco Montepaone, Pino Ussia e Giovanni Montepaone che hanno contribuito alla grande riuscita della giornata mondiale del diabete.

Una giornata in cui circa 150 persone hanno approfittato per un controllo generale mirato al controllo dei parametri vitali quali peso, altezza , pressione arteriosa e controllo della glicemia capillare , oltre alla compilazione di un questionario che aiutava l’equipe sanitaria ad individuare i fattori di rischio e soprattutto la possibile familiarità per un diabete di prima insorgenza, ed infine la distribuzione di materiale per una buona prevenzione e soprattutto una dieta mirata per quelle persone a rischio obesità o pressione elevata.

Abbiamo chiesto alla diabetologa Giovanna Angotzi il perché di questa manifestazione:
Ora nel mondo ci sono circa 280 milioni di diabetici e tale cifra è destinata ad aumentare, infatti, si stima che nel 2025 ci saranno circa 350 milioni di persone di diabetici. Tale incremento, continua la dottoressa Angotzi è dovuto essenzialmente al notevole cambiamento dello stile di vita,inteso soprattutto come aumento del consumo di cibo ed un aumento della sedentarietà.
Quante forme di diabete ci sono:
Dobbiamo dire che in Italia il diabete mellito ha un’incidenza di circa il 5%, con il 90% dei diabetici è costituito da diabetici di tipo 2,il rimanente 10% da diabetici di tipo 1 .
Qual è la differenza della forma di tipo 1 e quella di tipo 2:
Il diabete di tipo 1 è dovuto a carenza assoluta di insulina,che è l’ormone che permette alle cellule di utilizzare il glucosio che risulta aumentato nella malattia(iperglicemia) ,esso interessa principalmente  bambini,ragazzi e giovani adulti,mentre il diabete mellito 2 è dovuto a carenza parziale o a cattivo funzionamento della insulina.
Questa forma di diabete si osserva soprattutto negli adulti e molto spesso non da sintomi eclatanti,per cui la malattia può essere scoperta con ritardo,addirittura quando sono già presenti complicanze.
Il diabete mellito è una malattia molto temibile perché se non ben controllata può provocare complicanze a carico degli occhi, dei reni, del cuore, del cervello dei nervi, degli arti inferiori con cecità, insufficienza renale , infarto, ictus, alterazioni della sensibilità nervosa.
Il diabete, continua la dottoressa Angotzi a causa di ciò è una malattia che pesa molto sulla società dal punto di vista economico, infatti, dobbiamo considerare sia i costi sanitari sia i propri, legati alla cura della malattia e delle sue complicanze, sia i costi sociali in termini ad esempio d’invalidità.
Allora la giornata di oggi è di un’importanza unica:
È vero la prevenzione prima di ogni cosa, o quanto meno diagnosticare il più precocemente possibile la malattia, ciò si può fare in questa giornata, nella quale la persona oltre ad eseguire il controllo della glicemia capillare, del peso, della pressione arteriosa, della circonferenza vita, vengono edotte sull’importanza di seguire un corretto stile di vita(alimentazione ed attività fisica).
Le persone che dovrebbero sottoporsi a tale screening sono  le persone sovrappeso, obese, le ipertese che hanno genitori, fratelli, figli o altri parenti con diabete mellito, che hanno più di 45 anni, che hanno avuto il diabete in gravidanza.

Infine l’assessore ai servizi sociali del comune di Guarda valle Pino Ussia, ha voluto ringraziare la dottoressa Giovanna Angotzi e tutti gli Infermieri Professionali che hanno voluto mettere a disposizione la loro professionalità per questa giornata di prevenzione per una malattia qual è il diabete mellito.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!