Sibari-Crotone: al via i lavori di elettrificazione della tratta ferroviaria

Questo post é stato letto 8520 volte!

la Rete Ferroviaria Italiana (Rfi), ha concretizzato un progetto di grande importanza per i trasporti calabresi con l’assegnazione dei lavori per l’elettrificazione della tratta ferroviaria Sibari-Crotone.

La nuova fase che sarà avviata subito, promette di portare benefici significativi alla regione, favorendo la sua integrazione nel contesto nazionale e contribuendo alla crescita economica e alla mobilità sostenibile.

“Finalmente si concretizza ciò che avevamo annunciato qualche settimana fa. Questo, è un risultato molto importante per il territorio, soprattutto considerando che di recente è stato inaugurato il treno ibrido destinato a percorrere la tratta Reggio Calabria-Taranto”.

Così il senatore Ernesto Rapani, il quale ha espresso grande soddisfazione per questa importante evoluzione.

La gara per l’elettrificazione, che riguarda anche la tratta Crotone-Catanzaro, unitamente a quella già aggiudicata Catanzaro-Lamezia, segna un passo avanti per un progetto che da tempo era in sospeso.

“E’ un progetto che parte da lontano, ha detto il senatore, che purtroppo era bloccato. Siamo riusciti a farlo sbloccare e a farlo approvare, completando così l’aggiudicazione da Sibari a Lamezia Terme”. Possiamo senz’altro affermare, ha continuato, Rapani, che questo territorio finalmente potrà iniziare a uscire dall’isolamento”.

Nell’esprimere la sua gratificazione per il lavoro svolto in collaborazione con Rete Ferroviaria Italiana, ha dichiarato: “Pensiamo già al futuro, e dal 2026 sicuramente inizieremo a essere più competitivi”.

Il senatore, onde evitare confusioni, ha concluso dicendo che “i lavori di elettrificazione vanno distinti e non vanno confusi con quelli strutturali che riguardano la rete ferroviaria e che partiranno a settembre 2024”.

Questo post é stato letto 8520 volte!

Author: Enzo La Piana

Ha iniziato nei lontani anni ottanta a scrivere di sport, per un breve periodo, per il giornale il "Provinciale". Nel tempo il mondo della televisione lo ha catturato, facendolo appassionare alle riprese televisive, coltivate grazie all'emittente RTV. Prima di approdare su Ntacalabria, ha scritto per altri blog e giornali anche online seguendo il calcio e la Reggina.