Posts From Lilli Tripodi

Careri, Reggio Calabria

Di Lilli Tripodi Tra i rigogliosi ulivi, i colori e i profumi intensi emanati dagli agrumeti e dai vitigni della Locride, da un lato, e tra le foreste e i

Benestare, Reggio Calabria

Di Lilli Tripodi Benestare, o “Buonostare”, come un tempo veniva chiamato, è un tipico paese della Locride il cui nome rispecchia in pieno la bellezza e la quiete che offrono

Bovalino, Reggio Calabria

di Lilli Tripodi “(…) Verso levante il mare e le vaste distese della piana; verso occidente le lunghe catene di montagne in successione, con Ardore, Bombile e Condojanni, e chiara,

Ardore, Reggio Calabria

di Lilli Tripodi Un centro storico situato in posizione dominante rispetto al panorama della costa, a 236 m s.l.m., munito di un castello feudale con le due grandiose torri quadrangolari

Ciminà, Reggio Calabria

di Lilli Tripodi Sulla fondazione di Ciminà si tramandano due leggende tra loro del tutto discordanti. Il primo filone narrativo sostiene che Ciminà sia stata fondata da popolazioni cristiane albanesi

Sant’Ilario dello Ionio, Reggio Calabria

di Lilli Tripodi Il comune di Sant’Ilario dello Ionio si estende per 13,76 kmq su una porzione di territorio stretta tra le fiumare Portigliola e Condojanni, poste rispettivamente a est

Portigliola, Reggio Calabria

di Lilli Tripodi Tra il comune di Sant’Ilario dello Ionio e quello di Locri, si stende una stretta lingua di terra all’interno della quale sono condensati tutti i sapori, gli

Antonimina, Reggio Calabria

di Lilli Tripodi Antonimina sorge a 326 m s.l.m., sulle dolci colline pre-aspromontane già note ai pastori che nel XV secolo le popolarono proprio per ricavare dei benefici vitalizi dai

Gerace, Reggio Calabria

di Lilli Tripodi Con i suoi vicoli, con le sue antichissime chiese e con la maestosa cattedrale, con il castello medievale il borgo di Gerace rappresenta una vera e propria

Locri, Reggio Calabria

di Lilli Tripodi Definita da Platone “fiore dell’Italia per nobiltà, per ricchezza e gloria delle sue genti”, Locri (12.857 abitanti) è ancora oggi centro di riferimento culturale di una vasta