Cannelloni con carne di vitello brasata al vino e tartufo nero invernale

Cannelloni con carne di vitello brasata al vino e tartufo nero invernale

Ricetta a cura di Piero Cantore

Piero Cantore

Piero Cantore

Continuiamo anche questa settimana a parlare di Cannelloni con un altro ripieno. Questa settimana ve li voglio proporre con carne di vitello brasata al vino e tartufo nero invernale.
Ormai come si fanno i cannelloni lo abbiamo visto, questa volta però non useremo la besciamella pronta ma la faremo noi.

Partiamo dagli ingredienti sempre per 4 persone:
1 TARTUFO NERO nero invernale
400 GRAMMI VITELLO MACINATO
q.b. PEPE
1 SPICCHI AGLIO
30 GRAMMI FARINA
80 GRANA PADANO GRATTUGIATO
q.b. OLIO DI OLIVA EXTRAVERGINE
q.b. SALE
1 BICCHIERI VINO rosso
1 CIPOLLA
1 Carota
1 SEDANO COSTE (GAMBO)
Un po’ di prezzemolo tritato

per la Besciamella
1/2 litro di latte
50 grammi di burro
50 grammi farina
50 grammi pomodoro passato

Partiamo dal ripieno dei cannelloni:

cannelloniTrita finemente il sedano, la cipolla e la carota e mettili a stufare in una padella ampia insieme a 4 cucchiai di olio. Aggiusta di sale e, quando il trito apparirà trasparente, unisci la carne tritata. Sbriciolala con un cucchiaio di legno e lasciala rosolare. Regola di sale e pepe e bagna con il vino Rosso. Mescola e fai evaporare l’alcol.

Aggiungi due bicchieri di acqua e fai cuocere a fuoco moderato per circa 30 minuti, se necessario aggiungi altra acqua.

Trascorso il tempo, il composto dovrà risultare asciutto e compatto. A questo punto aggiungi la passata di pomodoro, il tartufo grattugiato circa mezzo, 50 grammi di parmigiano grattugiato e amalgama bene il tutto, metti il prezzemolo e fai cuocere a fuoco alto per circa 10 minuti, dopo spostalo in una ciotola, lo fai raffreddare e dopo usalo per riempire i cannelloni. Dopo metti un po’ di impasto al centro della sfoglia e arrotola il tutto, inserisci i cannelloni in una teglia con la chiusura dalla parte di sotto, inserisci sopra la besciamella e il pomodoro e inforna nel forno preriscaldato a 180 gradi per circa 23 minuti, dopo dividili nei piatti con una spruzzata di formaggio e un po’ di tartufo nero a fette e servi il tutto ben caldo.

Prepara la besciamella che servirà per la cottura dei cannelloni mettendo in un pentolino 50 g di burro, 50 g di farina e mezzo litro di latte. Aggiungi un pizzico di sale, una macinata di pepe e un po’ di noce moscata. Incorpora anche 3 cucchiai di grana grattugiato e una grattata di tartufo nero.

Abbinamento con i vini Italiani:

Qui abbineremo un vino aromatico, essendoci i funghi e il radicchio anche un bianco andrebbe bene. Il piatto è delicato, non molto robusto e poco persistente, un vino bianco con una gradazione alcolica un po’ più alta con una buona acidità in bocca e persistenza sarebbe il giusto abbinamento. Io consiglio un vino aromatico, un Werustraminer.

Category Primi piatti, Ricette

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *