L’Ass. Roccisano sull’aggressione alla donna di Bianco

L’Ass. Roccisano sull’aggressione alla donna di Bianco

“Quanto è accaduto a Bianco mi lascia pietrificata.Una giovane ragazza di soli 24anni di Bianco é in fin di vita, dopo avere ricevuto diverse coltellate alla gola, al torace ed all’addome, da parte dell’uomo che fine a pochi giorni fa era al suo fianco: quell’uomo che l’aveva amata e che aveva amato”.
Lo ha detto l’Ass.regionale alle Politiche sociali Federica Roccisano, appena appresa la notizia dell’aggressione subita da una giovane di Bianco.
“È accaduto a Bianco ma, poteva succedere ovunque, poteva succede ad una di noi, donne impegnate e libere. Penso sia essenziale lavorare affinché donne e uomini capiscano che chi ama, non picchia, non urla, non priva e non ammazza. Iniziamo subito una rivoluzione culturale. Dobbiamo capire che una donna che viene stuprata, picchiata, derisa ed ammazzata è una nostra sorella, siamo noi stesse.A lei ed alla sua famiglia va tutto il mio affetto e la mia più sentita vicinanza. Lottiamo affinché il rosso sia il colore dell’amore e non quello del sangue”.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *