Comune Platì dimissioni, situazione critica

Comune Platì dimissioni, situazione critica

Comune Platì dimissioni, si dimettono quattro componenti dell’amministrazione. La Democrazia è messa a dura prova. Frutto di momenti di alta tensione.

Comune Platì dimissioni, situazione critica

Comune Platì dimissioni. Una situazione a limite quella che sta vivendo il comune metropolitano reggino. Nonostante una buona amministrazione portata avanti fino ad oggi. Si assiste adesso a quello che può essere definito un vero smacco per la continuità. E lo sviluppo di un territorio che ne avrebbe grande bisogno. La fiducia che era stata accordata dai cittadini nelle passate elezioni, sembra ormai venuta meno. Le nuove dimissioni dei quattro componenti potrebbero causare pesanti ripercussioni sulla continuità dell’ente.

La situazione a Platí

Le dimissioni di due consiglieri e due assessori, tra cui il vicesindaco, che a distanza di un anno e mezzo seguono quelle in blocco del gruppo di minoranza. É da considerarsi come un susseguirsi di gravi situazioni. Situazioni che potrebbero avere non solo pesanti ripercussioni sulla continuità dell’ente. Ma ancor peggio, sul dialogo e confronto democratico. Un continuo confronto che, sin dal suo insediamento, l’amministrazione Sergi ogni giorno ha cercato di divulgare e difendere. Dimissioni che arrivano come uno tsunami. Proprio nel momento di maggiore splendore di un’amministrazione che ha incassato tanti risultati positivi. Soprattutto in questo ultimo anno.

Comune Platì dimissioni, lo scenario

In merito al comune Platí dimissioni, il sindaco sottolinea “i tanti risultati ottenuti che hanno contribuito al risanamento delle casse comunali. Ed in particolar modo all’approvazione di numerosi progetti. Un lavoro certosino che nel giro di qualche anno, potrebbe cambiare il volto di Platì. Una città che, si spera, diventerà sempre più innovativa e metropolitana”.

“Platì ed i suoi Cittadini non si meritano questa mortificazione. La Democrazia, la Carta Costituzione sono valori imprescindibili nei quali crediamo. E per i quali ci siamo spesi. Affinché si innescasse quel meccanismo virtuoso dello sviluppo di un territorio, che ancora oggi con forza difendiamo”. E’ quanto si legge in una nota diramata dall’ufficio stampa del Sindaco.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *