Balneazione, esiti sfavorevoli su due punti a Bovalino

Balneazione, esiti sfavorevoli su due punti a Bovalino

Il Dipartimento provinciale Arpacal di Reggio Calabria ha comunicato ieri mattina al Commissario Straordinario del Comune di Bovalino, nonché al Ministero della Salute ed alla Regione Calabria, che “in riferimento alle attività di campionamento effettuate ai sensi del D. Lgs. 116/08, le analisi effettuale sul campione di acqua di mare prelevato in data 22/05/2017 presso le stazioni di campionamento denominate “Km 85 della SS106” e “Fine Lungomare Nord” ricadenti nel Comune di Bovalino, hanno dato esito SFAVOREVOLE per superamento del valore del parametro “Escherichia coli” a quello imposto dalla normativa vigente (valore limite 500)”. In entrambi i punti, infatti, il valore di Escherichia coli superava i 35.000. Sugli altri punti ricadenti nel tratto di costa del comune di Bovalino non vi sono stati altri sforamenti.

Come da protocollo, il Dipartimento di Reggio Calabria dell’Arpacal ha informato il Commissario Straordinario del Comune di Bovalino che “i risultati dei controlli suppletivi, che saranno effettuati al fine di verificare l’entità e la durata dell’inquinamento, saranno comunicati nel più breve tempo possibile”.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *