‘Ndrangheta in Veneto, arresti e perquisizioni

‘Ndrangheta in Veneto, arresti e perquisizioni

Operazione dei Carabinieri contro la ‘ndrangheta in Veneto: le indagini hanno permesso di ricostruire diversificate attività criminali, condotte con modalità mafiose da un nucleo familiare che da oltre 30 anni si era trasferito nel veronese.

‘Ndrangheta in Veneto – operazione “Terry”

Oggi, alle prime luci dell’alba, gli uomini del Ros, supportati dai Comandi Provinciali di Verona, Venezia, Vicenza, Treviso, Ancona, Genova e Crotone, hanno eseguito 20 perquisizioni e 7 provvedimenti cautelari, di cui 5 in carcere e 2 ai domiciliari.

Le ipotesi di accusa sono estorsione; violenza o minaccia per costringere a commettere un reato; trasferimento fraudolento di valori; ed ancora, resistenza a pubblico ufficiale; ma anche incendio; e ancora minaccia e tentata frode processuale. Il tutto commesso con modalità mafiose; ai sensi dell’articolo 416 bis (associazione a delinquere).

Le indagini, avviate già dal 2017 e dirette dalla Dda di Venezia, hanno documentato, per la prima volta in Veneto, l’operatività del gruppo familiare “Multari” trasferitosi nel veronese da oltre 30 anni.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *