Morto candidato a Sindaco Caselli, rinvio elezioni a Diamante

Morto candidato a Sindaco Caselli, rinvio elezioni a Diamante

Morto il candidato a Sindaco di Diamante, Ernesto Caselli. Il prefetto di Cosenza, Paola Galeone, ha disposto il rinvio delle elezioni comunali.

Morto candidato a Sindaco Caselli

E’ morto nella notte, colpito da un infarto, Ernesto Caselli, di 63 anni, candidato alla carica di primo cittadino alle prossime elezioni amministrative del 26 maggio.

Caselli aveva già alle spalle una grande esperienza politica, in passato infatti, era già stato sindaco della nota cittadina del tirreno cosentino. A Diamante i candidati alla carica di sindaco erano due.

Al momento del decesso Caselli, che non era sposato, era solo in casa. A dare l’allarme alcuni familiari, che nella mattinata, non vedendolo si sono recati presso la sua abitazione.
Sul posto sono quindi intervenuti i Sanitari e i Carabinieri.

Rinvio elezioni

La morte di Caselli ha portato al rinvio delle elezioni in programma domenica 26 maggio.

Il prefetto di Cosenza, Paola Galeone, ha infatti disposto il rinvio della prossima tornata elettorale. La scelta fa appunto seguito alla morte del candidato sindaco.

Da quanto si apprende, il comune rivierasco dovrebbe quindi tornare al voto nel mese luglio. Nel frattempo a Diamante continuerà la gestione commissariale. Pochi mesi fa il Consiglio comunale della cittadina era stato sciolto dopo le dimissioni di alcuni consiglieri.