Sciolti i Comuni di Crucoli e Casabona

Sciolti i Comuni di Crucoli e Casabona

Sciolti i Comuni di Crucoli e Casabona, in provincia di Crotone, dal Consiglio dei Ministri, riunitosi a Palazzo Chigi, pochi giorni fa.

Sciolti i Comuni di Crucoli e Casabona, i particolari

I comuni di Casabona e Crucoli, in provincia di Crotone, sciolti per presunte infiltrazioni mafiose.

La decisione, si è presa “in esito ad approfonditi accertamenti dai quali sono emerse forme di ingerenza da parte della criminalità organizzata che espongono l’amministrazione a pressanti condizionamenti e ne compromettono il buon andamento, su proposta del Ministro dell’interno Matteo Salvini, si è pertanto deliberato lo scioglimento dei Consigli comunali di Crucoli e di Casabona, entrambi in provincia di Crotone; a norma dell’articolo 143 del Testo unico degli enti locali (decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267)”.

Salgono quindi a cinque i Comuni del crotonese sciolti dal Ministero dell’Interno. Stessa sorte è toccata in precedenza, a Cirò Marina, Strongoli e Isola Capo Rizzuto.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *