Polistena, al “Rechichi” celebrato memorial “Olga Panuccio”

Polistena, al “Rechichi” celebrato memorial “Olga Panuccio”

Settima edizione per il Memorial “Olga Panuccio”, lo scorso 2 aprile a Polistena. In un Palazzetto dello Sport, gentilmente concesso dall’amministrazione comunale e gremito, per l’occasione, di docenti e studenti, quattro squadre di pallavolo si sono sfidate in una serie di amichevoli per ricordare la bambina tragicamente deceduta il 30 marzo del 2008, assieme ai suoi genitori, per mano assassina.

Un’occasione straordinaria di aggregazione, per socializzare e fare sport. Impegnati sul campo gli allievi del Liceo “Rechichi” che, in team misto,  hanno giocato per quattro ore consecutive.

Le squadre sono state seguite dai professori del Liceo, Rosario Forestieri e Angela Scolaro, docenti di Scienze Motorie.

«Si rinnova un appuntamento voluto e sentito dall’intero istitutoha commentato il Dirigente Scolastico, Francesca Maria Morabito – perpetuare il ricordo aiuta a non dimenticare non solo la piccola Olga, ma i tantissimi bambini che oggi, nel mondo, sono vittime di violenze atroci. A questo si aggiunga che la pratica sportiva è da sempre un’attività che favorisce lo stare insieme e la crescita dell’aspetto umano degli studenti che è di primario interesse per chi si occupa di formazione al “Rechichi”. Sono certa ha concluso – che l’iniziativa si ripeterà con lo stesso successo anche il prossimo anno».

Medaglie per la partecipazione per tutti i giocatori, mentre la squadra vincitrice del Memorial è stata premiata con una targa ricordo consegnata dal Professor Enrico Tromba, delegato del Dirigente Scolastico.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *