Reggio Calabria. Via al progetto URPinRETE

Questo post é stato letto 2150 volte!

 

Un nuovo portale informativo che mette insieme i 97 comuni e promuove il territorio della Città Metropolitana.

Il nuovo servizio presentato a Palazzo Alvaro dal Sindaco facente funzioni Carmelo Versace e dalla Dirigente del Settore Affari Generali Alessandra Sarlo. La Città Metropolitana ha presentato il portale “URPinRETE”, un nuovo spazio web raggiungibile dal portale ufficiale dell’Ente per informare e far conoscere i servizi offerti dai 97 Comuni e promuovere il territorio dell’area metropolitana.

Nel corso di una conferenza stampa, nella sala “Gilda Trisolini” di Palazzo Alvaro, il sindaco facente funzioni, Carmelo Versace, accompagnato dalla dirigente del settore Affari generali, Alessandra Sarlo, ha parlato di «un progetto identitario destinato a connettere tutte le realtà del territorio, ognuna con le sue peculiarità, le sue ricchezze e la sua storia». «Anche in questo modo – ha detto – si vuole favorire l’incontro tra la cittadinanza e le istituzioni locali di prossimità per attivare possibili circuiti virtuosi tra domanda e offerta di servizi. Il portale “URPinRETE” è anche informazione sul vasto mondo dell’associazionismo, da sempre un orgoglio della nostra terra. Ad esso è dedicata la sezione “partecipando” che raccoglie, in cinque aree omogenee, le associazioni iscritte all’Albo unico Metropolitano. La suddivisione è tra l’Area della Locride, dell’Alta Locride, della Grecanica, dello Stretto e della Piana, così immaginata e realizzata per dare il massimo risalto ad ognuna delle specificità del territorio ed alle aggregazioni che ne esprimono lo spirito e lo valorizzano».

Un altro pilastro di “URPinRETE”, secondo il sindaco facente funzioni, è rappresentato dalla sezione “Scopri la Città metropolitana” che «valorizza i percorsi naturalistici, i siti archeologici ed i musei». Non manca, poi, una ricca rassegna degli eventi che si svolgono nell’area vasta per «informare, costantemente, cittadini e visitatori». «URPinRETE – ha aggiunto Versace – è un’importante risorsa al servizio dell’intera area metropolitana. Questa specifica divulgazione è, dunque, di grande aiuto per tutte le realtà comunali che hanno modo di proporre, ad un pubblico quanto più ampio possibile, i loro punti di forza che vengono raccolti in un unico contenitore in continuo aggiornamento». «E’ un modo – ha concluso l’inquilino di Palazzo Alvaro – per presentare una narrazione diversa dei nostri luoghi, un racconto più aderente alla realtà che allontana stereotipi e pregiudizi che, spesso, pesano sul destino delle comunità. Anche attraverso questo nuovo strumento, cui va riconosciuto il merito del settore Affari generali per la sua realizzazione, la Città Metropolitana continua a mettere nella migliore luce un territorio che ha uno straordinario passato ed un brillante avvenire che passa, necessariamente, attraverso la più stretta connessione tra tutti i Comuni metropolitani e lo sviluppo di processi di integrazione e collaborazione sempre più avanzati». Il portale ha già un buon riscontro in termini numerici, forniti dalla dirigente Sarlo: «Sono migliaia i visitatori che hanno consultato il sito, con un tasso di rimbalzo assai elevato. Ogni internauta, infatti, consulta almeno dieci pagine». Cifre destinate a crescere considerato che, secondo Sarlo, «“URPinRETE” è un cantiere aperto, sempre pronto a raccogliere ogni spunto proveniente dagli enti locali, coinvolti anche attraverso un loro referente che si interfaccia con il comitato di redazione costituito dal personale del settore». «Insomma – ha proseguito la dirigente – i Comuni sono gli attori protagonisti di un’attività rivolta a facilitare la comunicazione delle proposte e la promozione delle eccellenze.

 

 

Questo post é stato letto 2150 volte!

Author: Redazione_Cultura