MENU
 
AZIENDE
BERGAMOTTO
CALABRIA IN CIFRE
CONTATTACI
CUCINA CALABRESE
DETTI E CANZONI
PUBBLICIZZATI
GUARDA DOVE SIAMO
LOCALITA'
MANDACI DEI CONSIGLI
MANIFESTAZIONI

MUSEI & ARCHEOLOGIA

NOTIZIE & STAMPA
RADIO CALABRESI
SEGNALACI EVENTO
VARIO
LINK
ITINERARI
 
HOME
 
 
 
 
 
 
 
>FOTO
>UNIVESITA' DI REGGIO CAL.
 
 
 
 
cerca con google
 
 
giochi on-line il nuovo servizio di ntacalabria, in collaborazione conmegghy.com
 
 
 

V. ALTRE IMPOSTE INDIRETTE

IMPOSTA DI REGISTRO; IMPOSTE IPOTECARIA E CATASTALE; CONDIZIONI PER USUFRUIRE DELLE AGEVOLAZIONI; DECADENZA DEI BENEFICI

 

In materia di imposte indirette gli imprenditori agricoli ed i coltivatori diretti usufruiscono di
alcune agevolazioni o riduzioni dell’imposta, in materia soprattutto di imposta di registro.

IMPOSTA DI REGISTRO

La nota all’articolo 1 della tariffa allegata al D.P.R. 26 aprile 1986, n. 131 dispone che agli atti traslativi relativi all’acquisto di terreni agricoli e relative pertinenze, stipulati da imprenditori agricoli a titolo principale o da associazioni o società cooperative, si applica l’aliquota ridotta dell’8%
in luogo del 15%.
Gli acquirenti in possesso della qualifica di coltivatore diretto assolvono l’imposta di registro e
quella ipotecaria in misura fissa, mentre gli imprenditori agricoli a titolo principale assolvono
l’imposta di registro nella misura dell’8%.

IMPOSTE IPOTECARIA E CATASTALE

Le imposte ipotecaria e catastale rimangono dovute nella misura ordinaria del 2% la prima e
dell’1% la seconda.

CONDIZIONI PER USUFRUIRE DELLE AGEVOLAZIONI

Al fine di poter beneficiare dell’aliquota agevolata per le imposte di registro occorre rispettare
alcune condizioni:

• l’acquirente deve produrre al notaio che roga l’atto la certificazione della sussistenza dei requisiti rilasciata dagli uffici provinciali dell’agricoltura;
• l’acquirente deve dichiarare, nell’atto di acquisto, di voler conseguire la qualifica di imprenditore agricolo ed entro tre anni dalla data del rogito deve produrre, all’ufficio dell’Agenzia delle
Entrate nel quale è stato registrato l’atto, apposita certificazione da cui si evince la qualifica di
imprenditore agricolo.

DECADENZA DEI BENEFICI

Si decade dal beneficio della riduzione dell’aliquota d’imposta se non si rispettano le suddette
condizioni e nel caso in cui il terreno venga destinato ad usi diversi da quelli agricoli entro dieci
anni dall’acquisto.

   
 

 

   
 

Google
 
Web www.ntacalabria.it
 

 
 
 
 
HOME
AMBIENTE
LEGGI LA POSTA
 
GUIDA AL SETTORE AGRICOLO
1 ASPETTI GENERALI
Definizione di imprenditore agricolo
Prevalenza dell’attività
Riforma del settore agricolo
2 IMPOSTE SUL REDDITO
Reddito dominicale
Reddito agrario
Reddito da allevamento
3 IRAP
Base imponibile
Aliquote
Agricoltori in regime di esonero
4 IMPOSTA SUL VALORE AGGIUNTO
Regime speciale
Regime semplificato
Regime di esonero
Regime ordinario
Quadro riassuntivo regimi Iva
Conferimenti alle cooperative
Regime forfetizzato previsto dall’articolo 34 bis
Ricevuta e scontrino
5 ALTRE IMPOSTE INDIRETTE
Imposta di registro
Imposte ipotecaria e catastale
Condizioni per usufruire delle agevolazioni
Decadenza dei benefici
6 IMPOSTA COMUNALE SUGLI IMMOBILI
Coltivatori diretti e imprenditori agricoli ai fini Ici
Base imponibile
Esenzioni
Agevolazioni
7 PER SAPERNE DI PIÙ
 
INFO SULLA GUIDA FISCALE
 
 
Grazie a tutti quelli che fino ad oggi hanno visitato il sito ed hanno dato buoni  consigli per l'ampliamento ed il miglioramento del servizio !
Nta Calabria Copyright 2001 (ntacalabria) Tutti i diritti riservati