Reggio Calabria, Questore emette 3 provvedimenti di DASPO

Reggio Calabria, Questore emette 3 provvedimenti di DASPO

Prosegue, senza soluzione di continuità, l’attività della Polizia di Stato di contrasto e repressione dei reati commessi in occasione delle manifestazioni sportive svoltesi nella provincia reggina che nell’anno 2015 aveva portato all’emissione di ben 58 provvedimenti di D.A.SPO.

Il 14 gennaio 2016 sono stati emessi due provvedimenti di D.A.SPO. per la durata di 2 anni e 6 mesi ciascuno nei confronti di C. A. e di N. G., entrambi giocatori del “Bianco Calcio” che, in occasione della partita disputatasi il 19 dicembre 2015 presso lo stadio comunale di Bianco (RC) tra la predetta squadra e la”Nuova Gioiese”, hanno aggredito l’arbitro per aver concesso un calcio di rigore alla squadra avversaria, prima strattonandolo e dopo colpendolo con schiaffi, pugni e calci.

Ai due è stato prescritto l’obbligo di presentazione presso gli uffici di Polizia per eguale periodo, convalidato in data 28.01.16 dalla competente A.G..

Il terzo D.A.SPO., per la durata di anni cinque, è stato emesso il 25 gennaio a carico di N. D., il quale, sebbene fosse in atto sottoposto ad analogo provvedimento emesso da quest’Ufficio il 22 gennaio è stato individuato da personale del Commissariato P.S. di Leonforte (EN) tra i tifosi al seguito della squadra “A.S.D. Reggio Calabria” in occasione dell’incontro disputatosi il 24 gennaio in quel comune tra la predetta compagine calcistica e la “Leonfortese”.

Il G.I.P. presso il Tribunale di Reggio Calabria, ad esito del giudizio di convalida, ha confermato la durata del provvedimento e del relativo obbligo di presentazione presso gli Uffici della Questura in anni cinque.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *