La Valle Grecanica si é aggiudicata il Terzo Memorial Franco Pangallo

La Valle Grecanica si é aggiudicata il Terzo Memorial Franco Pangallo

3 memorial franco pangallo

Qui le foto >>>

La Valle Grecanica si è aggiudicata la terza edizione del memorial “Franco Pangallo” tenutasi sul terreno di gioco di Bova Marina. Decisivo è stato l’apporto di Taverniti che nell’incontro decisivo contro il Brancaleone ha indossato i panni di autentico goleador siglando sia il goal del pareggio, allo scadere, che il rigore decisivo nella batteria dei rigori successiva.

Il primo incontro aveva visto i ragazzi di mister Carella superare la Bovese, compagine di seconda categoria, per uno a zero grazie al goal di Pansera su assist dalla sinistra di Tiscione. Nel secondo incontro, invece, il Brancaleone di mister Brando superava i padroni di casa per 3 a 0. Zerbi apriva le marcature mentre Minicuci chiudeva i conti della partita con una doppietta personale.

Si arrivava, quindi, al terzo match che risultava quello decisivo ai fini dell’assegnazione del trofeo del primo posto. Era Simone Galletta a portare in vantaggio i suoi con un bel tiro dal limite dell’area. La Valle Grecanica aveva l’opportunità di pareggiare i conti dal dischetto anche se l’estremo difensore ospite Cotroneo volava sulla sua sinistra neutralizzando il penalty calciato da Zampaglione. Nell’occasione veniva espulso per le proteste l’autore del goal S. Galletta. La squadra di mister Brando amministrava il vantaggio con i giallo rossi che si riversavano nella metà campo alla ricerca del goal. Nel recupero arrivava il pareggio. Sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Cotroneo, per anticipare il colpo di testa di Pascuccio, smanacciava debolmente la sfera che finiva sui piedi di Taverniti, il quale metteva in rete.

Si andava, quindi, ai calci di rigore. Dal dischetto andavano in rete tutti i giocatori grecanici: Tiscione, Di Maggio, Zampaglione, Carrato e lo stesso Taverniti mentre Volturo parava su Battaglia. Al cardiopalma il cucchiaio di Zampaglione che per poco non veniva neutralizzato nuovamente da Cotroneo che intercettava la sfera, che comunque finiva in rete. Nel primo incontro con la Bovese è uscito per infortunio Pisano.

Francesco Iriti

Storico Direttore di www.ntacalabria.it, é giornalista pubblicista dal 2008. Laureato in Scienze della comunicazione, ha di recente pubblicato il libro " E' un mondo difficile". Ecco il link per acquistarlo http://amzn.to/2lohl4U. Lavora come Digital Content Marketing in Irlanda.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!