Il Crotone calcio perde colpi e si allontanano i sogni di salvezza

Il Crotone calcio perde colpi e si allontanano i sogni di salvezza

di Mimmo Musolino

E’ una maledizione! Non può essere altrimenti che perseguita il Crotone dall’inizio del campionato, gli ultimi minuti della partita e qualche volta anche nel recupero, come oggi contro la quotata Lazio, sono fatali e vanificano delle buone e positive prestazioni.

Se, per assurdo, le partite finissero cinque minuti prima del novantesimo minuto e del recupero, il Crotone sarebbe in zona Europa League.
Invece ora è in piena zona retrocessione e vede l’Empoli (che ha superato il diretto concorrente per non retrocedere, il Palermo) con un molto discutibile rigore, distante di ben otto lunghezze.

Ma ancora c’è tutto il girone di ritorno da disputare con circa 60 punti in palio è niente è ancora definitivamente perduto.
A patto che la sfortuna degli ultimi minuti abbandoni il Crotone e gli arbitraggi siano più giusti.
Difatti oggi al Crotone è stato annullato un gol validissimo quando la partita era ancora sullo zero a zero e tutto poteva succedere.

Ci sono buone possibilità che con il mercato calciatori, in atto, il Crotone possa essere potenziato magari con qualche giocatore di esperienza e quindi aspirare ancora alla salvezza.

Da stigmatizzare il comportamento del calciatore napoletano Ciro Immobile che gioca nella Lazio e che ha affossato il Crotone con quel “golletto” in zona recupero, sembrava avesse vinto la coppa dei campioni, ed è stato giustamente ammonito, però altro si meritava… magari un calcione nel sedere, ma non perché ha segnato (era suo dovere) ma per tutto il bordello che ha fatto dopo il gol!

Tags Crotone, Sport
Category Crotone, Sport

Commenti

a noi piacciono i commenti
Non ci sono commenti puoi essere tu il primo commenta questo post!

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *