A Gerace un incontro sull’incidenza di mortalità per tumori nella Locride

A Gerace un incontro sull’incidenza di mortalità per tumori nella Locride

Veduta-Gerace

Veduta-Gerace

Venerdì 1 febbraio, a partire dalle ore 16, la Sala Consiliare del Municipio di Gerace ospiterà l’incontro dibattito sul tema “L’incidenza sulla mortalità per cause tumorali nel territorio della Locride e l’importanza degli strumenti di prevenzione”, organizzato dal comitato Centomila.firme con il patrocinio del Comune di Gerace.

Centomila.firme è nato dalla percezione di un fenomeno tumorale di incidenza sempre maggiore, che sta assumendo una dimensione preoccupante e che si manifesta in forme via via sempre più rare ed aggressive. Secondo i promotori di Centomila.firme – presieduto da Angelo Rossino – le cause di questa evidente problematica non vengono dimostrate da accurate indagini scientifiche: «Si percepisce un preoccupante inquinamento, soprattutto in alcune aree calabresi, delle acque, della terra e dell’aria. Tutto ciò non viene, però, né smentito né confermato. Il fine del comitato è dunque quello di chiedere al governo della Regione Calabria, attraverso una costante campagna di sensibilizzazione e raccolta firme, l’istituzione di un registro epidemiologico regionale».

In Italia come in altri Paesi, i registri tumori non sono nati per iniziativa di organismi nazionali, ma da una spontanea motivazione scientifica. É dunque molto importante istituire un registro per la raccolta di informazioni sui malati di cancro in un determinato territorio al fine di sorvegliare l’andamento e l’incidenza della patologia e utilizzare i dati, che vengono inviati sia da aziende ospedaliere, sia dai medici di famiglia, per studi e ricerche. Inoltre, attraverso il registro, oltre che la prevenzione è possibile la programmazione delle spese sanitarie. La registrazione è l’unico modo per raccogliere i dati relativi al cancro in specifiche aree.

Per queste ragioni Centomila.firme chiede a tutti i calabresi, residenti e non in Calabria, un grande impegno sociale da concretizzare attraverso la sensibilizzazione della popolazione e la raccolta delle firme.

L’incontro dibattito che si svolgerà a Gerace – aperto da saluto del primo cittadino geracese Giuseppe Varacalli – sarà un’occasione sia per la presentazione al pubblico del comitato Centomila.firme, della quale si occuperà il già citato presidente Rossino (ore 16.15), sia per la sensibilizzazione alla lotta ai tumori, attraverso due interventi – in programma con inizio rispettivamente alle ore 16.30 e alle ore 17.15 – a cura del dottor Giovanni Condemi, oncologo e epidemiologo dirigente medico presso l’A.S.P. 5 di Reggio Calabria, sulla “Ricaduta sanitaria per evidenza: Il Registro Tumori”, e della dottoressa Filomena Zappia, dirigente responsabile dell’osservatorio epidemiologico dell’A.S.P. 5 di Reggio Calabria, su “Come si costruisce un Registro Tumori”.

Al termine delle relazioni a cura dei due specialisti, sarà la volta del pubblico intervenire in un dibattito aperto, moderato dal professor Ugo Mollica.

Category Reggio Calabria

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *