Incendio nel deposito giudiziario di Pellaro

Incendio nel deposito giudiziario di Pellaro

Stamane è divampato un incendio nel deposito giudiziario nel quartiere di Pellaro. Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco di Reggio Calabria.

Incendio deposito giudiziario a Pellaro, la vicenda

Questa mattina, intorno alle ore 06.00, è divampato un rogo nel deposito giudiziario sito in via Cartisano a Pellaro, quartiere alla periferia Sud di Reggio Calabria. L’incendio, di probabile origine dolosa, ha danneggiato soprattutto carte e faldoni del Tribunale di Reggio. In particolare, relativi ad alcune cause di fallimento di due aziende.

L’immobile, da più di un anno, era sottoposto ad amministrazione giudiziaria ed era stato acquistato all’asta da un privato. Quest’ultimo era anche il custode giudiziario della documentazione che è andata del tutto distrutta dalle fiamme.

L’intervento dei Vigili del Fuoco

Dalle prime ricostruzioni, pare che ignoti malviventi avrebbero messo in atto l’irruzione nella parte posteriore della struttura. Ed avrebbero quindi innescato l’incendio che ha interessato entrambi i piani della struttura. La stima dei danni è ancora da stabilire con certezza, ma sembra sia ingente. 

Dopo l’allarme, sul posto sono intervenute due squadre dei Vigili dei Fuoco. Le operazioni di spegnimento effettuate dai pompieri si sono concluse intorno alle 11.30.

Sono giunti sul posto anche gli uomini della squadra Volanti della Questura di Reggio e della Scientifica. Gli agenti hanno così avviato le indagini per fare luce sull’episodio; e raccogliere elementi utili per risalire all’identità dei responsabili.