Donna morta a Lamezia Terme per influenza

Donna morta a Lamezia Terme per influenza

Una donna morta a Lamezia Terme per influenza. 

Una terribile morte quella che si é registrata presso l’ospedale “Giovanni Paolo II” nel lametino. Una donna di 62 anni é morta a causa dell’influenza H1N1.

Donna morta a Lamezia Terme

Il caso della donna morta a Lamezia Terme tuttavia non rappresenterebbe un caso isolato. Infatti, secondo quanto riporta l’Ansa in una nota, ci sarebbe anche un secondo caso sempre di ingluenza H1N1. Infatti, nello stesso nosocomio ci sarebbe un’altra persona di sesso maschile affetta sembrerebbe dallo stesso tipo di influenza. L’uomo attualmente risulta ricoverato nello stesso ospedale. Per lui i medici hanno predisposto massima osservazione. Le prossime ore saranno importanti per comprendere come evolverá la sua situazione.

Particolari del decesso

Si hanno particolari in merito al quadro clinico della donna morta a Lamezia Terme. Infatti, secondo quanto riportato sempre nella nota, l‘influenza H1N1 rappresentava soltanto uno dei problemi che affliggevano la donna. Infatti, la persona deceduta, secondo quanto si é appreso, aveva una serie di patologie. Difficile il suo quadro clinico. Per tutta questa serie di motivi letale si é rivelato il virus dell’H1N1 che ha contribuito a complicare ulteriormente la situazione. Comportanto di conseguenza la triste morte.

Altri casi

Un dato da sottovalutare e che potrebbe far riscontrare altri casi del genere. Infatti, bisogna ricordare che la Calabria puó vantare un altro record non positivo. Infatti, la regione é entrata nella top 5 delle regioni italiane più colpite dall’influenza.

Non mancano altri casi nel resto d’Italia. Emblematico è quello che riguarda una donna di 38 anni, Daria Aime, di Castelletto Stura, nel Cuneese, morta nella sua abitazione dove era stata rimandata dopo essere stata visitata presso il pronto soccorso dell’ospedale di Cuneo. E’ successo venerdì sera, ma il caso è stato reso noto solo sabato.

Un’altra donna di 46 anni é deceduta ieri sera nella sua abitazione di Rho (Milano).

Due casi “particolarmente severi” di virus H1N1 sono stati intanto registrati negli ultimi giorni a La Spezia. Le persone colpite dal virus sono un uomo e una donna ultracinquantenni che sono ricoverati da un paio di giorni nell’ospedale “Sant’Andrea”.

Francesco Iriti

Storico Direttore di www.ntacalabria.it, é giornalista pubblicista dal 2008. Lureato in Scienze della comunicazione, ha di recente pubblicato il libro " E' un mondo difficile". Ecco il link per acquistarlo http://amzn.to/2lohl4U

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *