Ad Acquaformosa no a spopolamento con integrazione immigrati

In Comune arbereshe quest’anno primo nato e’ un bimbo nigeriano

Ad Acquaformosa no a spopolamento con integrazione immigratiACQUAFORMOSA (COSENZA), 29 AGO – Accogliere gli immigrati ed integrarli nel tessuto sociale locale in modo da contrastare il fenomeno dello spopolamento dei piccoli comuni. E’ quanto sta accadendo ad Acquaformosa, piccola comunità arbereshe nel cosentino, al confine con la Basilicata. Il sindaco, Giovanni Manoccio, da tempo è impegnato nell’accoglienza di famiglie immigrate, alle quali viene offerta ospitalità e integrazione. Ad Acquaformosa vivono complessivamente quattro famiglie straniere. Quest’anno il primo bambino nato e’ un bimbo di una coppia di nigeriani.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!