Marina di San Lorenzo, presentato il libro “Faceboom”

Marina di San Lorenzo, presentato il libro “Faceboom”

Una buona cornice di pubblico si è registrata alla presentazione del libro “Faceboom” di Paola Bottero, giornalista e scrittrice.

Il libro è stato illustrato al pubblico, presso il Centro Giovanile di San Lorenzo Marina (RC) dal corrispondente del Quotidiano Maria Manti, che ha moderato anche la serata alla presenza delle Comunità di Masella, Montebello, Roghudi, Marina di San Lorenzo e di tanti giovani provenienti dalle zone limitrofe.

Alla serata erano presenti anche i sindaci di Roghudi, il dottor Agostino Zavettieri e quello di San Lorenzo, Bernardo Russo. Presente anche, il Parroco don Giovanni  Zampaglione  e l’arciprete don Giovanni Gattuso, i quali hanno voluto fortemente questo incontro per l’attualità “scottante” del tema proposto, ovvero quello della realtà virtuale di Facebook. Nel loro saluto iniziale, hanno ringraziato la scrittrice Paola Bottero, presente all’evento nonostante i numerosi impegni. Nel loro intervento hanno inoltre sottolineato che “si vive (purtroppo) in una società dove vige l’ansia da Social. Il problemaproseguono i parrocinon è Facebook, ma siamo noi, che abbiamo perso di vista l’orizzonte e cioè la voglia di incontrarci. Facebook potrebbe andare bene in quanto network informativo (spesso infatti i social danno le notizie ancor prima delle televisioni) ma le relazioni, il contatto diretto è importante. Il social più bellosottolineava don Giovanni Zampaglioneè il face to face”.

Ha preso la parola poi l’autrice e giornalista Paola Bottero, che ha detto “con queste diciotto storie – presenti nella sua ultima fatica letteraria – ho voluto raccontare questa società, dimostrare cosa si può diventare se si perde l’umanità”.

Alla fine dell’incontro, si è sviluppato un interessante dibattito riguardo all’importanza di Facebook e degli altri social e sull’uso parsimonioso che bisogna farne in quanto possono diventare un’arma a “doppio taglio” per chi ne fa uso.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *