Gianni Celata: “Il PIFF a Palizzi è una preziosità per la Calabria”

Gianni Celata: “Il PIFF a Palizzi è una preziosità per la Calabria”

Non si è ancora spenta l’eco del grande successo di pubblico e di critica della terza edizione del “Palizzi International Film Festival – Retrospettiva metropolitana”. Ad un mese dalla conclusione della kermesse cinematografica organizzata congiuntamente dall’associazione culturale “La Fenice” di Stefano Baldrini e dal Comune di Palizzi, sotto la direzione artistica di Giacomo Battaglia, ad accendere la luce dei riflettori sulla manifestazione è una penna prestigiosa. Quella di Gianni Celata, titolare della cattedra di “Creazione di impresa audiovisiva” all’Università Roma Tre.

Il professore romano ha recensito così il Festival:

“Palizzi è bella come un film, che è il sottotitolo del PIFF, è forse la più bella descrizione che abbia mai conosciuto un Festival.
Il Cinema è narrazione. Narrazione di un sogno, di una visione, di una sensibilità. Narrazione di ciò che c’è o è stato, ma anche di futuro. Di ciò che si vuole vedere.
Ecco, il PIFF raccoglie ed esprime tutto questo.
E’, intanto, una rassegna di film con presenze autoriali e attoriali straordinarie e con il pubblico interessato che partecipa, in una area d’Italia che di sale cinematografiche ne ha, purtroppo, poche. E’, quindi, una occasione di condivisione con gli altri di una narrazione, di scambio di opinioni, di formazione, di consolidamento e di crescita della comunità di Palizzi. Sempre più di ciò dappertutto c’è bisogno ed ancor più in Calabria e nella costiera Jonica.
E’ poi promozione del territorio non solo in senso turistico, che è tanto importante. Il Film Festival di Palizzi è, infatti, uno strumento di marketing territoriale a 360 gradi.
Infine, e forse è la cosa più importante, leggendo l’impegno degli organizzatori e del sindaco Walter Scerbo, per rendere il PIFF ancora più attrattivo con idee organizzative di grande interesse, appare chiaro che è una scommessa di crescita, in tutti i sensi: civile, culturale, economica.
Ecco, questo impegno è quello che dovrebbe avere l’Italia tutta. Ciò che avviene con il PIFF a Palizzi è una preziosità per la Calabria e per tutto il nostro Paese”.

L’ennesimo attestato di stima, dunque, per una manifestazione sempre più in crescita, ormai punto di riferimento dell’estate reggina.

Commenti

a noi piacciono i commenti
Non ci sono commenti puoi essere tu il primo commenta questo post!

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *