34 punti di penalizzazione alla Viola Basket

34 punti di penalizzazione alla Viola Basket

Penalizzazione alla Viola Basket. Arrivata la decisione del Tribunale Federale dopo la falsa fideiussone del club. Inflitti 34 punti di penalizzazione alla Viola Basket di Reggio Calabria.

Penalizzazione alla Viola Basket

Tutti aspettavano con ansia il verdetto del Tribunale Federale. Ma nessuno si aspettava un finale così amaro, la Viola Reggio Calabria, infatti, è stata penalizzata di 34 punti in classifica e retrocessa all’ultimo posto in classifica per il caso fideiussioni. Inoltre a Muscolino, proprietario di maggioranza della società, sono stati inflitti 3 anni di inibizione, fino al 9 aprile 2021. Al Presidente Monastero, è stato inflitto invece 1 anno di inibizione, fino al 9 aprile 2019.

La vicenda, lo ricordiamo, riguarda la presentazione di una falsa fideiussione da 100mila euro. La Viola Basket però ha sempre dichiarato estraneità ai fatti. Anzi ha lamentato un comportamento illecito di un intermediario.

Il sindaco Falcomatà: “Sentenza mortifica un intero movimento”

“La sentenza che ha inflitto 34 punti di penalizzazione alla Viola Basket Reggio Calabria è un duro colpo per la città. Determinando di fatto la sua retrocessione e ribaltando gli straordinari risultati che la compagine cestistica reggina era riuscita a raggiungere sul campo durante questa stagione”.

“Attendiamo il deposito della motivazione per vederci più chiaro. Ma è evidente che questa decisione suona come una vera e propria beffa per un’intera comunità sportiva. Il basket a Reggio Calabria non è solo uno sport ma ha una funzione di aggregazione sociale e identitaria che va molto oltre l’aspetto puramente agonistico. Altrimenti non si spiegherebbe l’enorme seguito che questa squadra è riuscita a generare tra i tifosi reggini che anche ieri sono corsi in massa al Palacalafiore a sostenerla. Ciò che ne viene fuori nei fatti rischia di sferrare un colpo mortale a un intero movimento e mortificare un’intera città che non merita alcuna penalizzazione”.

Lo ha dichiarato il sindaco di Reggio Calabria Giuseppe Falcomatà commentando l’odierna decisione del Tribunale Federale comunicata in una nota della Fip.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *