Truffa all’Inps, 93 falsi braccianti a Reggio Calabria

Truffa all’Inps, 93 falsi braccianti a Reggio Calabria

Truffa all’Inps, 93 falsi braccianti a Reggio Calabria. La Guardia di Finanza ha scoperto una frode messa in pratica da due imprenditori agricoli che operano nel territorio ionico reggino.

Falsi braccianti a Reggio Calabria

Una fittizia comunicazione all’Inps che attestava l’assunzione di falsi braccianti agricoli o la moltiplicazione esponenziale delle giornate lavorative rese, ha permesso a 93 persone di ottenere il pagamento indebito di indennità di disoccupazione, malattia o altri benefici di natura agricola. Il tutto per un importo totale pari a circa 285mila euro; dal 2010 al 2014.

95 persone sono state segnalate all’autorità giudiziaria. Pertanto, sono tutti accusati di reati che vanno dal falso ideologico commesso da privato in atto pubblico al falso materiale ed alla truffa aggravata.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *