Roberta Macrì ha incontrato gli alunni dell’I.C. “Falcomatà Archi”

Roberta Macrì ha incontrato gli alunni dell’I.C. “Falcomatà Archi”

All’I.C. “Falcomatà Archi” di Reggio Calabria proseguono con successo gli incontri “con l’autore”. Dopo Roberta Macrì autrice di racconti di viaggi tra sogni e realtà, a maggio gli alunni incontreranno Sebastiano Plutino; autore di un libro sul pesce spada del Mare dello Stretto.

L’incontro “con l’autore” Roberta Macrì

Il mondo incantato in cui re e regine si confrontano e dialogano con venti chiacchieroni e stelle lucenti, animato poi, da un ago magico, una mongolfiera e un faro simboli di un viaggio fra sogni e realtà. E’ questo lo sfondo dell’incontro “con l’autore” Roberta Macrì, autrice de ”Il mondo delle piccole cose”, tenutosi lunedì scorso 1 aprile 2019, con gli alunni delle classi terze della scuola primaria di Santa Caterina dell’I.C. Falcomatà-Archi.

Il progetto di lettura creativa

Il libro della Macrì “nato dall’amore per la scrittura, per il mondo dei ragazzi, per i sogni e per l’amore” è stato scelto dalle docenti della scuola diretta dalla dott.ssa Serafina Corrado; nell’ambito del progetto di lettura creativa e dell’animazione del Laboratorio di Lettura. Iniziativa che mira infatti alla valorizzazione del confronto tra il bambino e il libro. La scrittrice ha letto ai bambini una storia tra le tante presenti nel libro. E’ seguita una attività laboratoriale durante la quale gli alunni si sono impegnati nella produzione di vari elaborati.

Sempre nell’ambito dello stesso progetto che ruota attorno alla Sala lettura inaugurata alla fine dello scorso anno scolastico, a maggio è previsto per tutte le classi seconde della primaria dell’I. C. “Falcomatà Archi” un altro incontro.

Il prossimo incontro

Nel prossimo incontro gli studenti incontreranno lo scrittore Sebastiano Plutino, autore del libro “Spadino, il monello dello Stretto”. L’appuntamento è quindi fissato giorno 14 maggio 2019, a conclusione di un itinerario educativo e didattico condotto dai piccoli alunni.

Nel corso di queste settimane, gli alunni stanno infatti leggendo e commentando in classe il testo scelto dalle docenti allo scopo di avvicinare e fare conoscere ai bambini l’ambiente marino dello Stretto in cui si svolge il racconto e stimolare alla riflessione sulle proprie esperienze riguardo alla storia del protagonista. Con “l’incontro con l’autore”, altro prodotto finale di questo progetto-laboratorio intitolato “Il Mare Si Fa…Stretto”; ci sarà poi la rielaborazione dei testi e delle immagini contenute nel libro attraverso tecniche diverse.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *