A guidare il nuovo governo tedesco la gran coalizione capitana da Angela Merkel

A guidare il nuovo governo tedesco la gran coalizione capitana da Angela Merkel

La cancelliera si appresta a tirare le fila del governo per il quarto mandato consecutivo. La coalizione vede i socialdemocratici tedeschi al fianco del CDU/CSU, partito della Merkel
L’Spd è pronta ad entrare nel nuovo governo tedesco.

La base del partito socialdemocratico tedesco ha votato a favore della coalizione che guiderà il prossimo governo tedesco.
Con il 66,02% dei consensi l’Spd ha scelto di entrare a far parte della Grosse Koalition capitana da Angela Merkel, che guiderà il paese.
“Con questo voto abbiamo fatto chiarezza: l’Spd entrerà nel prossimo governo”, ha sottolineato con forza Olaf Scholz, commissario dei socialdemocratici tedeschi.
Scholz ha spiegato che l’Spd ora ha la “forza per governare e portare il paese nella giusta direzione” e “per affrontare il rinnovamento già avviato”.

La notizia ha permesso ai mercati finanziari di trovare la giusta tranquillità e, come cita Swissquote, “la politica tedesca si avvia verso un’altra fase di stabilità”.

Angela Merkel si avvia ad assumere per la quarta volta il ruolo di cancelliera

Il partito social-democratico è andato alle urne in questa prima domenica di marzo confermando ampiamente il sostegno alla coalizione di governo, appoggiando il partito di Angela Merkel (CDU/CSU) ed esprimendosi a favore dell’accordo di coalizione firmato lo scorso 7 febbraio, cinque mesi dopo le elezioni di settembre.
Angela Merkel si avvia a ricoprire il ruolo di cancelliera per il quarto mandato consecutivo.
La notizia rappresenta nuova linfa per i mercati finanziari e conferma il ruolo leader della Germania in un momento in cui i negoziati sulla Brexit, le guerre commerciali intraprese da Trump e i progetti di riforma che caratterizzano l’Eurozona, stanno creando tensioni.

Il referendum passa con 239.604 voti a favore e 123.329 no

Il referendum che ha visto impegnato i socialdemocratici tedeschi si è chiuso a favore dell’appoggio alla Groko mettendo a segno 239.604 voti a favore e 123.329 no, ponendo la parola fine ai cinque mesi di stallo in cui navigava la politica tedesca, in attesa di un governo concreto.
La cancelliera si è espressa positivamente, dichiarandosi soddisfatta del voto espresso dall’Spd
“Sono contenta per la collaborazione con i socialdemocratici per il bene del nostro Paese” si legge in un tweet reso noto dalla Cdu a firma di Angela Merkel.

Prime indiscrezioni sulla composizione del prossimo governo tedesco

Grande soddisfazione anche quella espressa in casa Spd, dalla quale arrivano le prime indiscrezioni sul prossimo esecutivo di governo prima fra tutte la presenza di Olaf Scholz, prossimo ministro delle finanze.
Olaf Scholz ha spiegato che i socialdemocratici “hanno la forza per governare e portare la Germania nella giusta direzione”.
Secondo i primi ragguagli il prossimo governo sarà composto da un esecutivo che vedrà la presenza d’un 50% di donne.

La Merkel da 12 anni alla guida della Germania

La presenza al governo per dodici anni consecutivi, ai quali si aggiungerà il quarto mandato, è un vero record.
La Merkel è rimasta in carica vedendo passare davanti a se rappresentanti di governo stranieri, che si sono avvicendanti. E’ rimasta al suo posto mentre negli Stati Uniti sono cambiati tre presidenti, quattro in Francia, sei presidenti del Consiglio in Italia e via di questo passo, la lista è ancora lunga. Quel che è certo è che lei ha saputo fronteggiare la crisi economica, destreggiandosi nei meandri delle coalizioni, mantenendo la rotta nel mare agitato delle relazioni con altri paesi, Grecia in testa.

Category Italia

Francesco Iriti

Storico Direttore di www.ntacalabria.it, é giornalista pubblicista dal 2008. Lureato in Scienze della comunicazione, ha di recente pubblicato il libro " E' un mondo difficile". Ecco il link per acquistarlo http://amzn.to/2lohl4U. Lavora anche come Digital Content

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *