Melito, svolto incontro dei Sindaci su Ospedale “Tiberio Evoli”

Melito, svolto incontro dei Sindaci su Ospedale “Tiberio Evoli”

L’Associazione dei Sindaci dell’Area Grecanica, ha avanzato un documento diretto al Commissario della Sanità, Massimo Scura, al Governatore della Calabria, Dr. Mario Oliverio e alle forze dell’ASP di Reggio Calabria. Questo è quanto emerso, nel corso dell’incontro pubblico, che si è tenuto ieri, 11 novembre, presso la Sala Conferenze, sita in Via del Fortino a Melito Porto Salvo.

E’ stato discusso il solo punto all’ordine del giorno: Sanità dell’Area, Ospedale e territorio, votato all’unanimità dai tredici sindaci del comprensorio grecanico, che per la prima volta si sono riuniti in assemblea aperta.

All’incontro, moderato dalla Dott.ssa Giulia Carerj, hanno preso parte il Senatore Antonio Caridi, il Presidente della Provincia, Giuseppe Raffa, il Consigliere regionale, Sebi Romeo, il Consigliere regionale Francesco Cannizzaro, i rappresentanti sociali e politici del territorio, gli esponenti politici amministrativi calabresi, i sindacati di categoria, i Dirigenti medici del Nosocomio del “Tiberio Evoli” e la cittadinanza dell’Area Grecanica.

sindaci

Progetti e piani d’azione sono stati largamente analizzati e argomentati, al fine di ripristinare l’Ospedale “Tiberio Evoli”, che si riferiscono, sostanzialmente ad adottare linee di lavoro, che permettono un efficace funzionamento di reparti e servizi.

Il sindaco, Giuseppe Meduri ha ribadito la fiducia al Commissario Scura, sottolineando, che la divisione non porta giovamento e il lavoro di squadra è necessario.

Pensiero condiviso dal Presidente della Provincia, Dr. Giuseppe Raffa, che ha dichiarato: “La disgregazione scompiglia i piani concreti, ed è fondamentale reintegrare l’intero assetto sanitario”.

Molto dibattuta la questione legata alla riapertura del punto nascita e della pista per elisoccorso, in riferimento a questo il sindaco di Palizzi, Arturo Walter Scerbo, ha affermato: “La pista dell’elisoccorso deve essere presente non solo per l’Ospedale del “Tiberio Evoli”, ma ogni comune deve essere munito di questo servizio, per garantire il diritto alla salute e un pronto intervento ai cittadini”.

Il sindaco, Arturo Walter Scerbo

Il sindaco, Arturo Walter Scerbo

Il documento nello specifico prospetta l’assegnazione dei 110 posti letto aggiunti ai 10, che gli ospedali generali possono dare, fondamentali per sostenere i livelli essenziali di assistenza, così come il conferimento dei posti di Direttore delle unità esecutive, quali chirurgia, potenziamento degli ambulatori, dotazione di strumentazioni  diagnostici, macchinari per la risonanza magnetica, inclusione di personale infermieristico e medico e la necessità di una nuova ambulanza.

riunione-consigli-comunali-area-grecanica-14

A conclusione dei lavori, il Presidente dell’Associazione dei Sindaci dell’Area Grecanica, il primo cittadino condofurese, Salvatore Mafrici, ha rimarcato la volontà unanime dei sindaci, alla coesione e partecipazione democratica, al fine di raggiungere l’obiettivo primario di rilanciare il “Tiberio Evoli” a nuova vita.

Ecco le foto

Multimag Comments

We love comments

1 Comment

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *