Reggio Calabria, Palazzo Alvaro un confronto su giustizia, minori e famiglie

Reggio Calabria, Palazzo Alvaro un confronto su giustizia, minori e famiglie

Il sindaco facente funzioni ha preso parte all’assise seminariale promossa dall’Osservatorio nazionale sul diritto di famiglia tenutasi nella la sala “Perri” del Palazzo della Città Metropolitana

Il sindaco metropolitano facente funzioni, Carmelo Versace, ha preso parte al seminario “La riforma del processo per i minori e le famiglie”, organizzato dall’Osservatorio nazionale sul diritto di famiglia presso la sala “Perri” di Palazzo Alvaro. L’iniziativa, patrocinata dalla Città Metropolitana, ha raccolto la Lectio Magistralis del professor Claudio Cecchella, ordinario di diritto processuale civile all’Università di Pisa e presidente dell’Ondif.

Introdotto dall’avvocata Francesca Stillittano, presidente della sezione Ondif di Reggio Calabria, il sindaco facente funzioni ha sottolineato «l’importanza di coinvolgere le istituzioni su tematiche che, ancorché tecniche, toccano la quotidianità dei cittadini e, proprio per questo, nessun ente può permettersi di rimanere indietro rispetto alle modifiche normative di settore».

Nel salutare il dottor Giuseppe Campagna, presidente della prima sezione del Tribunale reggino, Carmelo Versace ha ringraziato «la comunità giudiziaria e forense sempre vicina alle istituzioni del territorio», augurandosi «un maggiore e più stretto rapporto di collaborazione».

«Siamo l’unica Città Metropolitana ad aver istituito una cabina regina quale elemento fondamentale per la pianificazione dei fondi Pnrr», ha ricordato Versace rimarcando «la necessità di avere maggiori competenze all’interno dell’Ente».

«Negli scorsi anni – ha detto – la Città Metropolitana, un tempo Provincia, contava circa 1.200 lavoratori in pianta organica. Il personale, oggi, si è ridotto ad appena 396 unità che devono operare su una superficie di 3.600 chilometri con, al suo interno, un Parco nazionale. Ed anche se, fino ad ora, siamo riusciti a stare sui temi del Pnrr in maniera brillante, abbiamo comunque bisogno di recepire bene le ricadute, indubbiamente positive, di specificità come quella che oggi portate alla nostra attenzione». «Così – ha proseguito il sindaco facente funzioni – se siamo stati bravi ed i primi in fase di progettazione, non possiamo certo permetterci, come accaduto in passato, di rimare ultimi nel livello di rendicontazione».

«L’auspicio – ha concluso Versace – è che, oltre a concentrarci insieme sulle sessioni seminariali importantissime nel campo della divulgazione, si possa instaurare una sinergia che coniughi la vostra professionalità alle attività che, giornalmente, portiamo avanti con la Città Metropolitana».