Locri, Ennesimo riconoscimento per il giornalista Fabio Belcastro

Locri, Ennesimo riconoscimento per il giornalista Fabio Belcastro

Ennesimo prestigioso riconoscimento al giornalista del Quotidiano del Sud Fabio Belcastro che nei giorni scorsi nei locali dell’auditorium del Liceo delle Scienze Umane e Linguistico “G. Mazzini” di Locri ha ricevuto l’ambito “Premio Locride 2022”. La rassegna (che ha avuto inizio lo scorso mese di novembre a Cosenza, ove, presso il Teatro Rendano, sono stati insigniti del medesimo riconoscimento i celebri artisti Daniele Silvestri e Piero Monterisi).

Assieme al giornalista Fabio Belcastro (figlio d’arte) altri suoi colleghi hanno ritirato il medesimo premio. “Al Dottor. Fabio Belcastro – così scritto nella targa del Premo Locride 2022 – il ringraziamento più autentico per il meritorio impegno umano e professionale, investito nel tempo con costanza e determinazione, per lo sviluppo culturale e sociale del territorio Locride”. Il “Premio Locride”, voluto dai Licei “G. Mazzini” di Locri e dalla Fondazione Woods (per la direzione artistica di Bruno Panuzzo), s’incarica di rendere omaggio alle innumerevoli Eccellenze locridee che si sono distinte, nel tempo, in merito alla valorizzazione umana, sociale, artistica e culturale del territorio.

“Si è cercato di omaggiare quelle personalità, che con grande impegno e senza nulla a pretendere, si sono spese nella valorizzazione dei progetti realizzati dal mondo della scuola e dall’associazionismo.” Ha affermato l’ideatore del premio il Patron Bruno Panuzzo. Fabio Belcastro intraprende la sua carriera di cronista subito dopo la morte del padre Agostino, storico corrispondente del Quotidiano del Sud, che circa tre anni e mezzo fa ha abbandonato la vita terrena a causa di una malattia fulminante.

Da quel giorno il figlio Fabio, con forte determinazione e incoraggiato dai colleghi della grande famiglia del Quotidiano del Sud, ha impugnato la penna è dietro tante difficoltà ha iniziato a scrivere, giorno e notte, in ogni momento, perché lui stesso afferma “ogni volta che scrivo, mi sento più vicino a mio padre”. Fabio Belcastro nel mondo dell’informazione regina è inserito in maniera uniforme, come lo era suo padre prima di lui, infatti, oltre che scrivere per una delle più importanti testate giornalistiche del Sud Italia dirige anche l’Ufficio Stampa dell’Istituto Nazionale Azzurro (istituzione no profit, molto conosciuta per la sua opera di carità in ambito nazionale ed internazionale).

Un altro brillante risultato il giornalista Belcastro lo ha incassato lo scorso mese di Agosto dove è stato insignito del Premio Nazionale Reggio Calabria Day, l’ambito premio che è stato distribuito tra coloro che si sono distinti ognuno nei loro settori e che si sono prodigati a dare il giusto valore alla cultura, nel mondo dello spettacolo, dell’imprenditoria, delle forze dell’ordine, mostrando e portando nel resto del pianeta le bellezze naturali e culturali della Città dello Stretto e provincia.