TOP MENU
AZIENDE
CALABRIA IN CIFRE
CASTELLI
CONTATTACI
CUCINA CALABRESE
CULTURA CALABRESE
DETTI CALABRESI
DOVE SIAMO
FOTO
ITINERARI & TURISMO
LINK
LOCALITA'
MANDACI DEI CONSIGLI
MANIFESTAZIONI & EVENTI
MUSEI & ARCHEOLOGIA
NOTIZIE & STAMPA
PUBBLICIZZATI
SEGNALACI UN EVENTO
TARANTELLE
AGRICOLTURA
BERGAMOTTO
GUIDE L'AGRICOLTURA
NEWS DAL MONDO AGRICOLO
PREZZIARIO REGIONALE
PRODOTTI TIPICI
SPORT
NEWS DALLO SPORT
RADIO CALABRESI
ASCOLTA LE RADIO ON LINE
GOCHI FREE
TUTTI I GIOCHI DA SCARICARE
GIOCHI FLASH ON LINE
GDR L'ISOLA DEI VIAGGI
TOP FREEWARE
DISEGNI DA COLORARE
GIF
MANUALI
PROGRAMMI FREE
SFONDI PC
SUONERIE CEL FREE
UTILITA'&OPPORTUNITA'
CURRICULUM ON LINE
UNIVESITA' CALABRESI
VARIO
AFORISMI
ALLEGATI ALLE MAIL
BARZELLETTE
CARTINE STRADALI
FRASI X OGNI OCCASIONE
PREGHIERE
RUBRICHE NAZIONALI
A COME AMBIENTE
NOTIZIE DAL GOVERNO
GUIDA ALLA NORMATIVA FISCALE
 
HOME
 
leggi la posta

Kart baby

Lotta tra Violante e Puntorieri della Scuderia Aspromonte nei 60 baby

gli sfidanti

La stagione motoristica nel settore del kart, in Calabria supera il giro di boa, con la disputa della quarta prova del Campionato Regionale calabrese.
La manifestazione di domenica è stata organizzata e curata dallo staff della pista Due Mari di Amato e dal Delegato regionale F.I.K. per la Calabria Francesco Canino.
Ben 68 sono stati i piloti che hanno preso parte alla gara in rappresentanza delle più titolate società calabresi, suddivisi nelle vari classi. La lotta è stata serrata sin dai primi piloti scesi in pista, in quanto si avvia alla conclusione il Campionato regionale, infatti restano solamente due prove, ma è possibile racimolare ancora successi con le prove dei due Trofei circuiti cittadini in programma il 29 giugno a Reggio Calabria ed il 10 agosto a Monasterace.
L’intera manifestazione è stata ben diretta dagli ufficiali di gara della F.I.K., che in alcuni casi per effettuare le verifiche hanno ridotto ai minimi termini i kart dei concorrenti.
Forse è proprio la meticolosità con la quale vengono effettuati i controlli per garantire “pari dignità” a tutti i piloti, che l’afflusso alle gare tende ad aumentare, ma forse è anche il sempre maggiore interesse da parte dei media che aiuta questo sport motoristico ad emergere.

Sulla pista di quasi 1 Km, si sono registrate le vittorie: di Simone Procopio che ha preceduto Ivan Lanzone sui 23 giri della classe 100 Naz; di Santo Schipani che ha regolato Simone Scalzo sui 23 giri della classe 100 Junior; di Damiano Falco che ha preceduto Domenico Colloca sui 23 giri della 125 Club; di Gianmarco Sicilia che ha regolato Filippo Morabito sui 23 giri della 125 ICC; di Luca Prete che ha preceduto Alessandro Taver sui 16 giri della 125 TL; di Salvatore Barbaro che ha regolato Angelo Cutrupi sui 16 giri della 60 mini.
Ancora una volta nella 60 baby il vincitore è stato Alessio Violante che dopo una gara condotta in modo impeccabile ha preceduto di 0” e 314 il giovane collega di scuderia Giovanni Puntorieri, che in più di un frangente lo ha tallonato con i paraurti; i due piloti reggini che sono entrambi tesserati per la Scuderia Aspromonte, ormai dominano il campionato regionale 60 baby. Debacle di Ilario Loddo che ha “bruciato” la frizione e sfortunata prova per Bruno Aloi sempre della Scuderia Aspromonte. Ottimo il lavoro del preparatore Domenico Violante che ancora una volta ha eseguito una messa a punto perfetta per questi piloti che maturano di gara in gara.
Sul sito http://www.scuderiaspromonte.it sono reperibili ulteriori news e fotografie sull’evento.
La prossima settimana si terrà la selezione per il Campionato Italiano a Battipaglia presso la Pista del Sele, e tra i 33 protagonisti calabresi, ci saranno sia Alessio Violante che Giovanni Puntorieri.

kart

 
MANIFESTAZIONI & EVENTI
 

pubblicizza la tua azienda sul sito è gratis...scopri come fare...contataci!!

 
cerca con google
 
scarica la locandina di ntacalabria
 
 
 
HOME

Nta Calabria Copyright © 2001 (ntacalabria) Tutti i diritti riservati  - ( Contattaci ) - ( Note Legali )