L’artista Panuzzo a Radio Italia anni 60

L’artista Panuzzo a Radio Italia anni 60

Presentata a Roma, nei giorni scorsi, presso la celebre emittente Radio Italia anni 60, l’ultima opera dell’artista Bruno Panuzzo “La Pioggia di Londra – Locride 2.0”.

Il progetto, realizzato in tandem dall’artista e dagli studenti dei Licei “G. Mazzini” di Locri, si è reso protagonista di una escalation di grande rilievo. Nel programma radiofonico, condotto da Maurizio Guccini, si è discusso quindi della Locride e di ciò che di meraviglioso riesce a produrre attraverso giovani sani e dalle idee brillanti. Bruno Panuzzo commenta l’esperienza a Radio Italia come segue:

Sono ancora letteralmente incredulo! Presentare un nostro lavoro presso una così importante emittente radiofonica nazionale rappresenta veramente il massimo.

L’intervista ha assunto un tono gradevole: scorrendo piacevolmente attraverso curiosità, aneddoti e, soprattutto, attraverso brani musicali di grande rilievo propri del periodo trattato. Gradevole anche l’omonimo brano inedito, realizzato da Panuzzo e masterizzato presso i celeberrimi “Abbey Road Studios” di Londra, che fa da cornice ideale ad un progetto originale e di grande spessore artistico.

Un libro, una compilation musicale di brani cover, un documentario. Panuzzo ed i ragazzi del “Mazzini” si fanno letteralmente “in tre” e mettono a segno un grande colpo! Oltre a Bruno Panuzzo hanno preso, rispettivamente, parte all’intervista radiofonica: Luigi Luppola (Presidente dell’Official Beatles Fan Club Pepperland) e Luca Isaja. E’ proprio Luppola, che assieme a Panuzzo ha promosso nella Locride eventi culturali di grande rilievo legati alla musica dei Beatles, a sottolineare la valenza del progetto e l’attenta analisi delle tematiche su cui lo stesso è stato costruito.