MENU
 
AZIENDE
BERGAMOTTO
CALABRIA IN CIFRE
CONTATTACI
CUCINA CALABRESE
DETTI E CANZONI
PUBBLICIZZATI
GUARDA DOVE SIAMO
LOCALITA'
MANDACI DEI CONSIGLI
MANIFESTAZIONI

MUSEI & ARCHEOLOGIA

NOTIZIE & STAMPA
RADIO CALABRESI
SEGNALACI EVENTO
VARIO
LINK
ITINERARI
 
HOME
 
 
 
 
 
 
 
>FOTO
>UNIVESITA' DI REGGIO CAL.
 
 
 
 
cerca con google
 
SFONDI PC FREE
cultura ntà calabria
Riassunto
Chichibio e la gru

Questa novella tratta dal Decamerone narra che Currado Gianfigliazzi, che era un banchiere fiorentino della prima metà del Trecento, aveva come cuoco un certo Chichibio che era un mattacchione.
Currado, aveva dato l'ordine che durante la sua assenza trovasse per cena la gru che aveva catturato lui stesso poichè era anche un ottimo cacciatore.
Durante la sua assenza però, Chichibio incontrò una bella donna che si chiamava Brunetta e che, siccome chiedeva gentilmente un po' di coscia, lui per compassione gliela diede.
Al ritorno di Currado però, Chichibio fu costretto a inventarsi una bugia e disse che le gru avevano solo una gamba e quindi anche una coscia e così, dopo aver sentito tale menzoia, Currado disse che lo doveva vedere lui di persona perchè altrimenti l'avrebbe bastonato.
Il giorno seguente andarono nel bosco dove Currado andava di solito a caccia e, dopo un'esclamazione del banchiere, le gru si spaventarono e così per scappare abbassarono anche l'altra gamba che di solito durante il riposo la lasciano sospesa per l'aria.
Chichibio alla fine, poichè si stava trovando in difficoltà, inventò una menzogna dicendo che la gru del giorno passato non aveva una gamba perchè non aveva urlato e così, questa novella finì che Currado si mise a ridere e ritornarono buoni amici.


   
 

 

   
 

manifestazioni & eventi

 

 
 
 
 
HOME
 
 
 
REGGIO CALABRIA
MELITO PORTO SALVO
INFO & NOTIZIE
 
 
 
giochi on-line il nuovo servizio di ntacalabria, in collaborazione conmegghy.com
 
Grazie a tutti quelli che fino ad oggi hanno visitato il sito ed hanno dato buoni  consigli per l'ampliamento ed il miglioramento del servizio !
Nta Calabria Copyright 2001 (ntacalabria) Tutti i diritti riservati