Lamezia Terme, successo incontro letterario di Martino Ciano

Lamezia Terme, successo incontro letterario di Martino Ciano

Martino Ciano strega Lamezia Terme, ampio consenso per il suo “Itinerario della mente verso Thomas Bernhard”

Un romanzo di trasformazione” che incanta Lamezia Terme. La città plaude al doppio incontro letterario con Martino Ciano.

“La verità è tradizione, non è la verità” sosteneva Thomas Bernhard, scrittore e drammaturgo austriaco, tra i massimi esponenti della letteratura del Ventesimo secolo.

Bernhard, il romanziere del “verso infinito”, capace di distruggere il romanzo lasciando emergere le emozioni con la musicalità e il respiro delle parole, è all’origine di “Itinerario della mente verso Thomas Bernhard”, l’ultima fatica letteraria – pubblicata da A&B Editrice – di Martino Ciano presentata a Lamezia Terme nel doppio appuntamento di venerdì 13 e sabato 14 gennaio.

I due incontri si sono svolti in due luoghi della cultura rappresentativi dei più popolosi quartieri della città: il Chiostro Caffè Letterario di Nicastro e il Caffè Letterario Bar del Popolo di Sambiase.

Travolgente e folgorante fin dai primi righi, “Itinerario della mente verso Thomas Bernhard” è stato raccontato venerdì sera al nutrito e attento pubblico del Chiostro – ospitato all’interno del complesso monumentale di San Domenico – attraverso le letture di Rita Giura e le riflessioni di Antonio Chieffallo, Antonio Pagliuso ed Emanuela Stella, ma ancor di più tramite i ragionamenti e le suggestioni filosofiche di Martino Ciano che, partendo da Parmenide e giungendo a Schopenhauer, passando chiaramente per Bernhard, ha invitato la platea a ripensare alle certezze del nostro tempo e alle contraddizioni della società. “Il mio è un romanzo di trasformazione”, così lo ha definito l’autore, non di annientamento, né di salvezza.

Un dibattito meno formale, ma di certo non di minore qualità si è poi tenuto sabato mattina al Caffè Letterario Bar del Popolo, spazio virtuoso che da anni ha detto no alla presenza delle slot machine al suo interno per favorire l’esposizione e consultazione e lettura di una crescente selezione di libri di autori calabresi.

Due giornate di confronti e scambi realizzate grazie alla comunione di intenti tra l’amministrazione comunale della città di Lamezia Terme e consolidate realtà del Lametino: Associazione Chiostro, Open Space APS, Glicine Rivista, Associazione Premio Muricello, Comitato Al Vaglio e Caffè Letterario Bar del Popolo.