Antonio Di Matteo Presidente del Tribunale di Vibo Valentia

Antonio Di Matteo Presidente del Tribunale di Vibo Valentia

Delibere Consiglio Superiore della Magistratura: il dott. Antonio Di Matteo nominato Presidente del Tribunale di Vibo Valentia.

Antonio Di Matteo nominato Presidente del Tribunale di Vibo Valentia

Il Plenum del Consiglio Superiore della Magistratura, nelle sedute del 10 luglio 2019, ha adottato – tra l’altro – la seguente delibera:

Uffici direttivi:

Conferimento dell’ufficio direttivo di Presidente Tribunale VIBO VALENTIA (vac. 25/07/2018 – dott. Alberto Nicola FILARDO), è nominato, a sua domanda, il dott. Antonio Erminio Di Matteo, attualmente magistrato sorveglianza Napoli, previo conferimento delle funzioni direttive giudicanti di primo grado.

Il dott. Antonio Erminio DI MATTEO è nato a Cittanova (Reggio Calabria) l’8 agosto 1959, ed è stato nominato in magistratura con DM 08 giugno 1987.

Incarichi ricoperti:

Il dr. Di Matteo è stato dal 07 Aprile 1989 pretore del mandamento di Cetraro (CS), e quindi in seguito all’entrata in vigore della L. 1.2.89 n. 3 pretore a Paola; dal 21.5.1993 giudice al Tribunale per i Minorenni di Firenze; invece dal 15 luglio 1997 giudice al Tribunale di Salerno; ed ancora, dal 24 maggio 2010 consigliere alla Corte di Appello di Salerno; infine, è dal 26 febbraio 2014 magistrato al Tribunale di Sorveglianza di Napoli;

Inoltre il profilo professionale del dott. Di Matteo, cui è stato conferito il positivo superamento della settima valutazione di professionalità a decorrere dall’8 giugno 2015, si caratterizza per la varietà delle funzioni espletate; avendo acquisito una notevole esperienza in tutti i settori del diritto, civile e penale, anche specializzati.