MENU
AZIENDE
BERGAMOTTO
CALABRIA IN CIFRE
CONTATTACI
CUCINA CALABRESE
DETTI E CANZONI
PUBBLICIZZATI
GUARDA DOVE SIAMO
LOCALITA'
MANDACI DEI CONSIGLI
MANIFESTAZIONI

MUSEI & ARCHEOLOGIA

NOTIZIE & STAMPA
SEGNALACI EVENTO
VARIO
LINK
ITINERARI
 
HOME
 
 
 
 
 
 
 
>FOTO
>UNIVESITA' DI REGGIO CAL.
 
 
 
 
cerca con google
 
SFONDI PC FREE
 

Questa è la nostra fede
Questa è la fede della Chiesa


Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo

Il segno della croce evoca e professa con le parole e con il gesto i due misteri principali della fede:

1° Unità e Trinità di Dio
2° Incarnazione, passione, morte e risurrezione di nostro Signore Gesù Cristo, per salvarci con il dono dello Spirito Santo.

Il Simbolo detto "degli Apostoli": vedi a pag. 7

Il Simbolo dei Concili di Nicea (325) e di Costantinopoli (381):

Credo in un solo Dio, Padre onnipotente,
creatore del cielo e della terra,
di tutte le cose visibili e invisibili.
Credo in un solo Signore, Gesù Cristo,
unigenito Figlio di Dio,
nato dal Padre prima di tutti i secoli:
Dio da Dio, Luce da Luce, Dio vero da Dio vero,
generato, non creato,
della stessa sostanza del Padre;
per mezzo di lui tutte le cose sono state create.
Per noi uomini e per la nostra salvezza
discese dal cielo,
e per opera dello Spirito Santo
si è incarnato nel seno della Vergine Maria
e si è fatto uomo.
Fu crocifisso per noi sotto Ponzio Pilato,
morì e fu sepolto.
Il terzo giorno è risuscitato, secondo le Scritture,
è salito al cielo, siede alla destra del Padre.
E di nuovo verrà, nella gloria,
per giudicare i vivi e i morti,
e il suo regno non avrà fine.
Credo nello Spirito Santo, che è Signore e dà la vita,
e procede dal Padre e dal Figlio.
Con il Padre e il Figlio è adorato e glorificato,
e ha parlato per mezzo dei profeti.
Credo la Chiesa, una santa cattolica e apostolica.
Professo un solo battesimo per il perdono dei peccati.
Aspetto la resurrezione dei morti
e la vita del mondo che verrà.
Amen.

Sacramenti

Il Battesimo, la Confermazione,
l'Eucaristia, la Penitenza,
l'Unzione degli infermi,
l'Ordine, il Matrimonio:
sono i sette sacramenti della Chiesa,
segni efficaci della grazia,
istituiti da Gesù Cristo, per santificarci.

I sette doni dello Spirito Santo

Sapienza / Intelletto / Consiglio / Fortezza / Scienza / Pietà / Timor di Dio.

Le tre virtù teologali

Fede / Speranza / Carità.

Le quattro virtù cardinali

Prudenza / Giustizia / Fortezza / Temperanza.

I quattro nuovissimi

Morte / Giudizio / Inferno / Paradiso.

Comandamento di Gesù e Decalogo

Nell'Ultima Cena Gesù ci ha lasciato il suo comandamento:

Come io vi ho amato, così amatevi anche voi gli uni gli altri.
Da questo tutti sapranno che siete miei discepoli.

Il "comandamento nuovo" di Gesù porta a compimento l'Antica Alleanza, riassunta nelle dieci parole della Legge, il "Decalogo":

Io sono il Signore, tuo Dio:
1° Non avrai altro dio fuori di me.
2° Non nominare il nome di Dio invano.
3° Ricordati di santificare le feste.
4° Onora tuo padre e tua madre.
5° Non uccidere.
6° Non commettere atti impuri.
7° Non rubare.
8° Non dire falsa testimonianza.
9° Non desiderare la donna d'altri.
10° Non desiderare la roba d'altri.

I dieci comandamenti sono sintetizzati da Gesù nel comandamento della carità:

Ama il Signore Dio tuo
con tutto il tuo cuore,
con tutta la tua mente,
e con tutta la tua forza.

Ama il prossimo tuo come te stesso.

Precetti generali della Chiesa

1. Partecipa alla Messa la domenica e le altre feste comandate.
2. Confessa i tuoi peccati almeno una volta all'anno; ricevi il Signore Gesù nell'eucaristia almeno a Pasqua.
3. Osserva il digiuno e l'astinenza nei giorni penitenziali.
4. Celebra il matrimonio secondo la disciplina e il rito della Chiesa.
5. Ricordati di sovvenire alle necessità dei poveri e della comunità ecclesiale.

Le beatitudini evangeliche

Beati i poveri in spirito,
perché di essi è il Regno dei cieli.
Beati i miti, perché erediteranno la terra.
Beati gli afflitti, perché saranno consolati.
Beati coloro che hanno fame e sete di giustizia,
perché saranno saziati.
Beati i misericordiosi,
perché troveranno misericordia.
Beati i puri di cuore,
perché vedranno Dio.
Beati gli operatori di pace,
perché saranno chiamati figli di Dio.
Beati i perseguitati a causa della giustizia,
perché di essi è il Regno dei cieli.

Le sette opere di misericordia corporali

1. Dar da mangiare agli affamati.
2. Dar da bere agli assetati.
3. Vestire gli ignudi.
4. Alloggiare i pellegrini.
5. Visitare gli infermi.
6. Visitare i carcerati.
7. Seppellire i morti.

Le sette opere di misericordia spirituali

1. Consigliare i dubbiosi
2. Insegnare agli ignoranti.
3. Ammonire i peccatori.
4. Consolare gli afflitti.
5. Perdonare le offese.
6. Sopportare pazientemente le persone moleste.
7. Pregare Dio per i vivi e per i morti.

I sette vizi capitali

Superbia / Avarizia / Lussuria / Ira / Gola / Invidia / Accidia.

I sei peccati contro lo Spirito Santo

1. Disprezzare la salvezza.
2. Presunzione di salvarsi senza merito.
3. Impugnare la verità conosciuta.
4. Invidia della grazia altrui.
5. Ostinazione nei peccati.
6. Impenitenza finale.

I quattro peccati che gridano vendetta al cospetto di Dio

1. Omicidio volontario.
2. Peccato impuro contro natura.
3. Oppressione dei poveri.
4. Frode nella mercede agli operai.


Messaggio di tenerezza

Questa notte ho fatto un sogno.
Ho sognato che ho camminato sulla sabbia
accompagnato dal Signore,
e sullo schermo della notte erano proiettati
tutti i giorni della mia vita.
Ho guardato indietro e ho visto che
ad ogni giorno della mia vita, proiettate nel film,
apparivano orme sulla sabbia:
una mia e una del Signore.
Così sono andato avanti, finché
tutti i miei giorni si esaurirono.
Allora mi fermai guardando indietro
notando che in certi posti c'era solo un'orma.
Questi posti coincidevano con i giorni più difficili
della mia vita;
i giorni di maggior angustia,
di maggiore paura e di maggior dolore…
Ho domandato allora:
"Signore, tu avevi detto che saresti stato con me
in tutti i giorni della mia vita,
ed io ho accettato di vivere con te;
ma perché mi hai lasciato solo
proprio nei momenti peggiori della mia vita?".
Ed il Signore rispose:
"Figlio mio, io ti amo e ti dissi
che sarei stato con te durante tutta la camminata
e che non ti avrei lasciato solo
neppure per un attimo,
e non ti ho lasciato…
I giorni in cui tu hai visto
solo un'orma sulla sabbia,
sono stati i giorni in cui ti ho portato in braccio".

sezione dedicata a mia nonna, Maria Elisabetta
Google
 
Web www.ntacalabria.it
 

pubblicizza la tua azienda sul sito è gratis...scopri come fare...contattaci!!

 
HOME
CARTINE STRADALI
CURRICULUM ON-LINE
FISCO
INFO DAL GOVERNO
Preghiere alla sacra famiglia  

Preghiere di ogni giorno

Preghiere del mattino
Preghiera del giorno
Preghiera della sera

La Via Crucis
Preghiere a Maria, Madre di Dio
Preghiere varie
Questa è la nostra fede. Questa è la fede della Chiesa
REGGIO CALABRIA
MELITO PORTO SALVO
 
 
giochi on-line il nuovo servizio di ntacalabria, in collaborazione conmegghy.com
 
 
Grazie a tutti quelli che fino ad oggi hanno visitato il sito ed hanno dato buoni  consigli per l'ampliamento ed il miglioramento del servizio !
 
 
 

Nta Calabria Copyright 2001

(ntacalabria) Tutti i diritti riservati