Valle Grecanica, si attende il Messina

Valle Grecanica, si attende il Messina

valle grecanica

di Francesco Iriti

Inizia ufficialmente il 2011. La Valle Grecanica si è ritrovata sul terreno di gioco del comunale “Saverio Spinella” per riprendere il lavoro atletico in vista del prossimo incontro di campionato. Le festività ormai sono state messe da parte e l’unico pensiero per il nuovo anno è quello di risalire la classifica per mantenere anche la zona play off.

Il 5 gennaio, infatti, è previsto a Melito Porto Salvo l’arrivo della compagine del Messina. Non dovrebbe essere una partita come le altre in quanto le ultime notizie che arrivano da oltre lo stretto parlano di una società pronta a sprofondare nel baratro. L’accordo tra la vecchia dirigenza ed il gruppo reggino di imprenditori, capeggiati da Martorano, sembra ormai sfumato e, tranne miracoli dell’ultim’ora, i “cugini” giallo rossi potrebbero non presentarsi. La situazione non è delle migliori visto che in mancanza di notizie societarie certe, tutti i giocatori della rosa si sono svincolati ed attualmente sono solo 8 gli atleti sotto contratto.

Il che significa che il Messina, qualora dovesse decidere comunque di onorare l’impegno, sarà pieno di giovani under “pescati” all’ultimo minuto per scendere in campo. Si rivive, quindi, il remake di quanto successo ad inizio campionato quando proprio Cordiano e compagni dovettero affrontare gli avversari che navigavano nelle stesse condizioni. Ne scaturì un 6 a 0 in Coppa Italia ed un 2 a 0 in campionato.

Rispetto ad allora, molte cose sono cambiate e un ulteriore non presentazione, sancirebbe la radiazione del Messina. La Valle Grecanica attende notizie in tal senso ed intanto continua la preparazione anche perché avrà di fronte un calendario non proprio agevole in quanto dopo il Messina è previsto un turno di riposo.

Intanto, mister Carella può disporre dell’intero gruppo a sua disposizione con Mazzei che è ritornato dal turno di squalifica. Da valutare solo le condizioni di Pisano, uscito anzitempo nel corso del triangolare disputato a fine 2010 in quel di Bova Marina.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *