Soccer Lab-Megalos 4-4

di Pietro Inuso

Sedicesima giornata, quinta di ritorno, ad affrontarsi allo Sporting Club di Bocale, ci sono la Soccer Lab 2009, vera sorpresa di questo campionato e il Megalos, formazione che ha dominato, assieme al Pellaro, il girone di andata.

Le motivazioni per le due squadre sono forti, la Soccer, vuole restare agganciata al Treno Play Off e il Megalos ancora in corsa per la vetta di questo girone, non vuole perdere terreno dal Pellaro uscito vincente dal derby con la Pro Occhio.

Si parte forte, e sin dai primi minuti si capisce che ne per luna ne per l’altra squadra sarà una passeggiata. E’ il Megalos nei primi ad avere il pallino del gioco, ma la Soccer, ordinata nelle marcature non lascia sbocco alle azioni avversarie che impattano contro il muro difensivo dando il fianco alle ripartenze della squadra di casa.

E’ proprio da una di queste ripartenze che la Soccer Lab passa in vantaggio, Modafferi M. da destra si accentra e lascia partire un sinistro angolato che si infila li dove il portiere del Megalos non può arrivare, 1 a 0.

Il Megalos non ci stà e comincia a spingere un po’ di più ma una Soccer sempre ordinata, concede pochissimo, solo qualche tiro da fuori dell’ottimo Quero, neutralizzato senza problemi. Ma la dea bendata non aiuta la Soccer che dopo pochi minuti con due Goal su deviazione, ormai una cosante nelle ultime gare, si ritrova sotto sul risultata di 1 a 2, risultato che va stretto alla mole di gioco che La Soccer ha espresso, infatti su l’asse Sirna-Masucci si concretizza il goal del pareggio con una splendida conclusione al volo appunto di Masucci C. su lancio del portiere Sirna. Dopo pochi minuti, un infortunio difensivo permette al bomber Di Gregorio di siglare il 3 a 2 che chiude l’intensissimo primo tempo.

Nel secondo tempo la Soccer esce le unghie e aggredisce col proprio gioco il Megalos un Megalos sornione che sfruttando l’inesperienza di qualche giocatore della Soccer  infila il quarto goal sempre con Di gregorio. 4 a 2 partita finita ? Ma che! Il Megalos si chiude a difesa del risultato abbondante per una squadra che prende pochissimi goal mentre la soccer Lab macina gioco e a parere dello scrivente il più bel gioco espresso sino ad ora da questa squadra raggiungendo il meritato pareggio segnando prima con Logiudice audace nel tiro a giro dalla distanza e fortunato nel cogliere la deviazione di un incolpevole Quero, e  poi con Modafferi dopo un’azione personale del portiere Sirna. Ormai La Soccer Lab è in cattedra e sembra li pronta a fare l’ultimo sforzo per portare a casa una vittoria che sarebbe meritatissima ma un rigore parato e un tiro di Masucci C. che si è stampato sul palo all’ultimo secondo negano questa grande gioia alla squadra di Mister Inuso C, che non me ne voglia nessuno si può senza dubbio annoverare tra le più belle squadre per qualità di gioco espresso di questo girone.

Il D.G. Inuso P- a fine gara: Che dire, credo che nessuno possa urlare allo scandalo se ritengo che oggi abbiamo perso due punti, anche se di fronte avevamo una squadra molto esperta ,forte fisicamente e ben organizzata, abbiamo espresso un buon gioco, senza però essere cinici al punto giusto per chiudere a nostro favore la gara. Faccio i complimenti ai ragazzi ed al mister per la prestazione e per l’ennesima dimostrazione di coesione del gruppo.

Francesco Iriti

Storico Direttore di www.ntacalabria.it, é giornalista pubblicista dal 2008. Lureato in Scienze della comunicazione, ha di recente pubblicato il libro " E' un mondo difficile". Ecco il link per acquistarlo http://amzn.to/2lohl4U. Lavora anche come Digital Content

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *