Ritorno Coppa Italia C5, Bovalino-Lacascina 9-2

Ritorno Coppa Italia C5, Bovalino-Lacascina 9-2

clemente

clemente

BOVALINO C5: Sansotta V.(por), Clemente, Federico P., Nirta, Baldissarro G., Gnisci, Delfino, Pipicelli, Frammartino, Pulitanò(por), Vitale. All.: Sansotta G.

LA CASCINA ROCCELLA: Cagliuso, Pacinella, Scali, Mari, Tomasello, Commisso, Femia, Stilo, Romeo, Origlia, Ursino M.(por), Scaramuzzino. All.: Ursino V.

MARCATORI: 2’ Femia (R), 7’ Gnisci (B), 10’ Fiorenza (B), 13’ Federico P.(B), 15’e20’ Clemente (B), 28’ Scali (R), 30’ Fiorenza (B); 33’ Nirta (B), 45’ Frammartino (B), 55’ Clemente (B)

ARBITRI: Conti e Siclari di Reggio Calabria

BOVALINO – Il risultato messo in cassaforte nell’andata di Roccella rendeva la gara 2 contro La Cascina una pura formalità. Un buon test per mister Sansotta in vista del campionato che inizierà sabato prossimo. L’occasione per il tecnico di provare i due giovani Baldissarro e Clemente (tripletta per lui), vedere l’esordio in maglia amaranto di Gnisci ed emozionarsi per il ritorno in campo del pivot Sergio Delfino, assente dal parquet da lungo tempo. Si è mosso bene il giocatore-assessore che ha lottato, dato qualche bell’assist ai compagni (bello soprattutto quello a Federico che però trova il portiere a bloccargli il gol) e lottare su ogni pallone nei pochi minuti in cui è stato in campo.

Alla fine sarà vittoria larga del Bovalino, che batte per 9 a 2 gli avversari. Come all’andata è La Cascina ad andare in gol per primo con il solito Femia. La reazione di casa è veemente e porta al pari e seguente prima rete con la sua nuova maglia per Alfredo Gnisci. I minuti successivi è un dominio del Bovalino che porta il risultato sul 5 a 1 al 20’ con le reti di Fiorenza, Pasquale Federico (assente oggi Bruno) e la doppietta di uno scatenato Clemente che al termine del match realizza il suo primo hattrick in prima squadra. Il primo tempo si chiuderà per 6 a 2 e la ripresa sarà solo un buon allenamento con Nirta a siglare il 7 a 2 dopo pochi minuti dal rientro dagli spogliatoi. Esordio anche per Frammartino, che va più volte vicino alla segnatura, trovandola a metà secondo tempo con una bella giocata personale.

Prima dell’inizio c’è stata la presentazione dei nuovi arrivi (eccetto Errigo assente giustificato), davanti ad un pubblico numeroso (circa 150) per essere un incontro di coppa Italia, che fa ben sperare per le gare di campionato.

 

Category Sport

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *