Pallavolo Crotone

Ormai tutto è pronto, oggi si scende in campo, come sempre ad aprire le danze è la coppa calabria, una competizione che permette alle squadre di prendere confidenza con il campo, la formula con gironi a carattere di vicinorietà permette anche di non effettuare trasferte lunghe per cui domenica a Cirò Marina si giocherà la prima partita ufficiale tra la Pallavolo Crotone che successivamente prenderà parte al campionato di serie C e la Fidelis Cirò Marina che invece esordirà in Serie D dopo la stagione in B2 dello scorso anno conclusa purtroppo con una rinuncia a disputare il campionato nazionale, qualche vecchio dirigente e nuove figure hano rifondato la società che sta già allestende una squadra per provare a tornare subito almeno nel massimo campionato regionale.

La squadra pitagorica guidata come sempre da mister Asteriti non potrà schierare Arianna Pesce impegnata in uno stage all’estero per cui vedrà l’esordio della nuova arrivata Carmen Vrenna in posto 4 che farà coppia con il capitano Romina Pioli, altro esordio ci sarà anche nel ruolo di centrale con Carla Previtera classe 98 che farò coppia con Giulia Liviera purtroppo ferma da una settimana a causa di impegni universitari, restando sempre nel campo degli esordi ci sarà anche Marianna Pacecca classe 99 che esordirà nel ruolo di libero lasciato vacante da Raffaella Stasi andata a Gioiosa Jonica, mentre l’altra diagonale sarà formata dalle sorelle Reale con Miriam in regia e Silvia opposto.

Da Cirò Marina le voci di mercato sono tante ma si aspettano conferme, sicuramente mister Marco Bastone può contare su un gruppo di giovani locali ben affiatato guidate da Loretta Virdò ultima baluarda della scorsa stagione, che cercherà di stimolare la squadra per tentare di rendere la vita difficile al Crotone, ovviamente di questi periodi entrambe le squadre sono ancora in preparazione per cui potrebbero soffrire dal punto di vista fisico ma allo stesso tempo potrebbe nascere una partita equilibrata e spettacolare per il pubblico.

Mister Asteriti: la forma è quella che è, credo che nessuna squadra arrivi in forma alla prima giornata di campionato tanto meno di coppa, queste partite servono solo a trovare il gioco di squadra, è vero che non abbiamo cambiato molto all’interno della squadra, comunque abbiamo dovuto cambiare gli allenamenti avendo nel gruppo più giovanissime che atlete comuque esperte (vedi in uscita Zappone, Sposato, De Franco e Stasi) se ci mettiamo che per altri 15 giorni non dispongo di Arianna Pesce si capisce che tipo di allenamento stiamo facendo in questo periodo che però ci ritroveremo tra qualche tempo quando la squadra si ricompatterà proprio in vista del campionato che è il nostro obbiettivo principale, così come qualificarci ai playoff (i primi 4 posti).

Category Sport

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *