Olimpia Bagnara-Santa Caterina 4-2

Olimpia Bagnara-Santa Caterina 4-2

Le ragazze di Mister Raimondo Cacciola affrontano l’andata dei quarti del campionato CSI contro il Santa Caterina. I primi minuti sono molto contratti e nervosi. Bisogna aspettare il sesto minuto per un’occasione: Serena Frosina va in percussione, ma sul tiro c’è la buona risposta di Tenio. Dopo quattro minuti, finalmente il gol: triangolazione tra Martina Cacciola e Maria Concetta Tripodi, quest’ultima si ritrova sola davanti al portiere e non può sbagliare. Ancora un’ottima triangolazione tra Serena Frosina e Martina Cacciola, ma la palla lambisce il palo. Improvvisamente, il pareggio: liscio della difesa, ne approfitta Mezzatesta che serve un pallone comodo comodo a Pascarelli. Le ragazze non ci stanno, e si portano in avanti con Martina Cacciola che calcia di poco alto. Mezzatesta diventa una spina nel fianco. Prima, liberatasi con una “veronica”, serve un bel pallone a Gangemi che mette fuori, poi libera Pascarelli con un lob spettacolare , ma è fuori. Stefania Fotia le prende le misure e le biancazzurre iniziano ad ingranare, infatti c’è una bella azione tra Martina Cacciola e Mariangela Randazzo, ma si oppone Tenio. Poi, le bagnaresi passano: azione personale di Martina Cacciola, va davanti al portiere ed elude la sua uscita: 2-1. Al ’25 minuto, Maria Concetta Tripodi ispira Martina Cacciola che realizza la doppietta personale con un bel tiro dalla distanza all’angolino basso. Subito brivido nel secondo tempo, con Pascarelli che si libera al tiro e colpisce il palo esterno. Azione di contropiede: Martina Cacciola riceve, tunnel ai danni di De Leo, arriva a rimorchio Maria Concetta Tripodi che porta la propria squadra sul 4-1. Reagisce il Santa Caterina: Mezzatesta si libera, arriva davanti a Rosalba Tripodi e le fa un pallonetto, ma l’estremo difensore biancazzurro non si lascia sorprendere. Poi, però, il Santa Caterina passa: contropiede di Iero, concluso perfettamente da Mezzatesta, ed è 4-2. Ancora occasioni per le bagnaresi che sprecano: prima è Maria Concetta Tripodi a farsi respingere il tiro da Tenio su lancio di Martina Cacciola, poi una grande azione di Mariangela Randazzo col pallone di poco sopra l’incrocio dei pali. Qualche minuto anche per Gabriella Iannì, che si procura un’ottima occasione ma di poco a lato. Il ritorno domenica prossima in trasferta.

Olimpia Bagnara: Tripodi R., Gramuglia A., Frosina S., Randazzo M., Tripodi M.C., Fotìa S., Cacciola M., Iannì G., Allenatore: Raimondo Cacciola
Santa Caterina: Tenio, Gangemi, Pascarelli, De Leo, Mezzatesta, Iero, Nocito. All. Luciano Torino.

Arbitro: Malaspina di Melito

Francesco Iriti

Storico Direttore di www.ntacalabria.it, é giornalista pubblicista dal 2008. Lureato in Scienze della comunicazione, ha di recente pubblicato il libro " E' un mondo difficile". Ecco il link per acquistarlo http://amzn.to/2lohl4U. Lavora anche come Digital Content

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *