Nuovo Stadio “Lorenzon”, parola a Iacucci e Coscarella

Nuovo Stadio “Lorenzon”, parola a Iacucci e Coscarella

Nuovo Stadio “Lorenzon”. I presidenti Coscarella e Iacucci sicuri: «Il nuovo “Lorenzon” una grande opportunità”.

Nuovo Stadio Lorenzon, ne parla il Rende Calcio

Ancora una volta il Rende Calcio farà da apripista. Il nuovo “Marco Lorenzon”, che riqualificherà gli spazi occupati dalla vecchia struttura, sarà un’opera innovativa e moderna. Rispetterà inoltre tutti gli standard di sicurezza e confort legati non solo alla fruizione di eventi sportivi.

Locali come gli sky box daranno la possibilità di vivere un’esperienza innovativa dell’evento; non mancheranno spazi commerciali quelli dedicati al sociale e al divertimento per i più piccoli. Con i suoi 8mila posti, tutti a sedere, l’opera è ormai una realtà concreta nata dalla sinergia, sempre più collaudata, tra il presidente Fabio Coscarella e il sindaco Marcello Manna; da sempre molto vicino ai colori biancorossi, che hanno creduto e voluto mettere in piedi un progetto che guarda al futuro; senza però dimenticare le radici con il territorio.

Il progetto

Il progetto definitivo del nuovo stadio piace anche al presidente della Prov. di Cosenza Franco Iacucci, da tempo convinto sostenitore dell’ideale che caratterizza il Rende Calcio con una serie di protocolli d’intesa che hanno dato la possibilità a tanti ragazzi, anche della provincia, di poter far parte della famiglia “Casa Rende”.

Il presidente Fabio Coscarella ha illustrato i tratti distintivi di un’opera futuristica. L’opera poi ha come ulteriore obiettivo quella di includere tutte le realtà operanti sul territorio; in primis l’Unical, con la quale già da anni sono attivi diversi accordi legati allo sviluppo dello sport e dello studio.

Soddisfazione del presidente Franco Iacucci:

«Da sempre la Prov. di Cosenza è vicina al mondo dello sport finalizzato anche all’aggregazione sociale. La sinergia pubblico-privato che porta alla riqualificazione della struttura del “Marco Lorenzon” è per il territorio una notizia di notevole importanza. La Prov. di Cosenza, da sempre sensibile a questo tipo di iniziative; già da tempo ha avuto modo di stare vicino al Rende Calcio e questo sostegno non lo farà mancare nemmeno in futuro».

Particolarmente soddisfatto per la stima e la vicinanza espressa il presidente Fabio Coscarella:

«La vicinanza della Prov. di Cosenza e del presidente Iacucci oltre che onorarci ci da ancora più forza e consapevolezza nel portare avanti un progetto che regalerà alla città di Rende e alla Prov. di Cosenza un centro di aggregazione in cui i valori dello sport, quello sano, saranno i tratti dominanti».