Ntacalabria.it

Sport

Calcio 5: Bovalino-Trecolli 6-1, il commento

Share
  Calcio 5: Bovalino-Trecolli 6-1, il commento
23 marzo 2014

BOVALINO – TRECOLLI FUTSAL 6-1 (PRIMO TEMPO 0-0)

MARCATORI: 31’ Autorete La Cava, 40’ Pipicelli, 41’ Pipicelli, 46’ Carrozza, 56’ Bruno Federico, 60’ Gnisci

BOVALINO: Barbaro, Ritorto, Clemente, Avarello G., Federico B., Pipicelli, Gnisci, Errante, Vitale. All.: Alia

TRECOLLI FUTSAL: Sperlì, Gallucci, Iozzo, Mancuso, Barillaro, Rocca, Fazio, Fasolino, Carrozza, La Cava, Zucco. All.: Carrozza

ARBITRI: Mancuso di Vibo e Fascetti di Reggio Calabria

Dopo il ritorno al successo di sette giorni fa nel campo del Lokron, il Bovalino calcio a 5 ritrova anche i tre punti tra le mura amiche battendo per 6-1 i catanzaresi del Trecolli Futsal. Si risolve solo nella ripresa la pratica per gli amaranto, dopo un primo tempo in cui trovano un ottimo Sperlì a salvare più volte il risultato per gli ospiti (il portiere compie gran interventi su Vitale, Pipicelli e Gnisci). E’ un’autorete sfortunata di La Cava a sbloccare la gara al primo minuto del secondo tempo per i padroni di casa. Il giocatore devia nella sua porta uno scarico sul secondo palo di Gnisci, quando sono passati appena 40 secondi dalla ripresa del gioco. Il vantaggio spiana la strada a Pipicelli e compagni e grazie proprio ad una doppietta del capitano mettono al sicuro il risultato con il 3-0 ad un quarto d’ora dal termine.

Dal sapore importante le due reti del numero 10 del Bovalino calcio a 5, che riesce a raggiungere e superare quota 150 reti in 142 presenze con la maglia che indossa dal 2008. C’è spazio anche per la prima segnatura in prima squadra del giovane Ritorto, che al 49’ sfrutta al meglio un assist del suo compagno Juniores, Clemente. Tre minuti prima i catanzaresi avevano però accorciato le distanze con un sinistro all’incrocio dai dieci metri dell’allenatore-giocatore Carrozza. Nei dieci minuti restanti mister Alia dà spazio a Sandro Barbaro, bravo anche in una circostanza a salvare la sua porta su un tiro di Fazio. Nel finale il risultato viene aumentato dalle reti di Bruno Federico, che appoggia in rete un facile tap-in sull’assist di Gnisci e dallo stesso ex Lokron che scriverà il suo nome nel tabellino al 60’, per una meritata marcatura, dopo i due legni colpiti durante il match. Da segnalare anche un palo di Clemente che sfiora così la settima rete stagionale.

Con questa affermazione il Bovalino agguanta in classifica l’Amantea sconfitto a Corigliano a quota 27, che diventeranno probabilmente 30 senza scendere in campo a Cosenza tra sette giorni. La squadra cosentina non si presenta a Bocale per la sfida contro lo Zefhir, rinunciando per la quarta volta nel torneo a scendere in campo con la conseguenza esclusione dal campionato secondo regolamento. Si tornerà in campo per l’ultima giornata di campionato, ancora al Pala ‘La Cava’ per lo scontro diretto contro l’Amantea.

 

Tags
Share

Related Articles

0 Commenti

Ancora nessun commento!

Non ci sono ancora commenti, vuoi commentare per primo?

Commenta l//'articolo

Commenta la notizia

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato
I campi richiesti sono evidenziati *

simply market

ULTIMI ARTICOLI
pizzeria antico casale
Banner pubblicitario su ntacalabria

ANNUNCI NECROLOGI

necrologi

necrologi

© NtaCalabria.it Reg. Trib R.C. n° 8/2010
Direttore Responsabile Dr. Francesco Iriti - Direttore Editoriale Dr Antonino Pansera
scarica la nuova app di ntacalabria per android