Cuzzupe, ricette calabresi

Cuzzupe, ricette calabresi

Cuzzupe. Tra i tanti dolci che in questi giorni riempiono le tavole dei calabresi troveremo probabilmente, anche la cuzzupa. Un dolce tradizionale che riporta alla mente antichi ricordi.

Cuzzupe calabresi

La cuzzupa (o pupazzo) è il dolce di Pasqua diffuso in ogni angolo della regione. In passato si era soliti regalare le cuzzupe ai componenti della famiglia. La grandezza di ognuna era inoltre rapportata all’età ed al ruolo che si aveva all’interno del nucleo familiare. Ad esempio al papà spettava un dolce di dimensioni maggiori.

Il dolce è morbido ed ha un sapore molto aromatico e si percepisce l’intenso profumo di limoni.

Ingredienti

Questi sono quindi gli ingredienti per la preparazione originale:

1 chilo di Farina 00
400 gr. di Zucchero 400 gr.
6 uova
150 ml di latte
200 gr. di strutto
2 bustine di lievito per dolci
la buccia grattugiata di due limoni
Uova per la decorazione.
Per rendere più leggeri i nostri dolci in alternativa allo strutto possiamo usare 150 g di olio extra vergine d’oliva oppure 200 g di burro.

Preparazione

In una ciotola setacciamo la farina ed il lievito. In un altro recipiente invece, uniamo le uova con lo zucchero e il limone grattugiato e iniziamo a sbattere. Aggiungiamo lo strutto e versiamo il nostro composto sulla farina. Iniziamo a lavorare il composto, aggiungendo poco alla volta il latte. Continuiamo ad impastare fino ad ottenere un panetto liscio e morbido. Dopo la lievitazione, possiamo passare alla fase successiva. Tagliamo l’impasto e iniziamo a creare le nostre cuzzupe. Naturalmente i pezzi e le dimensioni varieranno in base al nostro gusto. Si possono creare degli intrecci o delle forme circolari. Decoriamo con le uova intere e fissiamole con dei filoncini di pasta. Lasciamo riposare ancora le cuzzupe. Spennelliamo poi i dolci con dell’uovo battuto e posizioniamoli su una teglia foderata con carta forno e cuociamo per circa 35 minuti a 160° C in forno ventilato, o 180°c in forno statico.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *