Reggio Calabria, un arresto per ricettazione

Reggio Calabria, un arresto per ricettazione

Ieri mattina i Carabinieri della Compagnia di Reggio Calabria hanno tratto in arresto, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal locale G.I.P., un uomo di 41 anni reggino, per il reato di ricettazione.

Nello specifico, le indagini condotte dalla Stazione Principale della Compagnia di Reggio Calabria, con la collaborazione dei paritetici Comandi Arma di Gallina, Rosario Valanidi e Catona, hanno permesso di evidenziare come l’uomo avesse ricevuto 3 assegni facenti parte di un più ampio compendio di furto di una borsa commesso nell’aprile scorso ai danni di una donna, per poi compilarli integralmente, apponendovi una firma falsa, mediante l’utilizzo di un alias.

Il 41enne, successivamente, ha consegnato i titoli di pagamento a due ditte reggine, per un importo di 2.000 euro, mente il terzo assegno, recante un importo di 1.300 euro, ha tentato di versarlo sul proprio libretto postale.

All’uomo è stata altresì contestata la recidiva specifica, reiterata ed infraquinquennale, in virtù dei precedenti specifici nella commissione di simili reati.

L’arrestato, terminate le operazioni di rito, è stato condotto presso la casa circondariale di Arghillà.

I due responsabile del furto, erano già stati tratti in arresto dai Carabinieri della Stazione di Gallico nel giugno scorso, grazie alle indagini svolte dal Comando.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *